Al momento non sembra concretizzarsi il futuro del Maldini dirigente: dopo il no, almeno per ora, al nuovo Milan, il capitano rossonero svela un retroscena a RMC Sport. Il simbolo del Milan ha sempre dichiarato che, se dovesse lavorare con un team in Italia, potrebbe essere solo con quello rossonero. Sono possibili, invece, i contatti con altre squadre all’estero.

In Francia, ad esempio, Maldini ha avuto contatti con il Paris Saint-Germain. L’ex numero “3”, come riferito dal Daily Mail, ha anche parlato direttamente con il presidente Al Khelaifi, dopo aver visto anche alcune partite della squadra a Parigi. Alla fine, però, le due parti non hanno trovato l’accordo.

Vediamo se in futuro Paolo Maldini dirigente troverà la sua strada o se il campione rossonero non darà seguito alla sua carriera calcistica, dopo le imprese sul rettangolo da gioco.