Arrivano voci discordanti, dai giornali di oggi, sull’interessamento del Milan per Andrea Belotti, con il giovane attaccante della Nazionale che sembra sia l’indiziato numero uno per avere sulle spalle la maglia di nuova punta del Milan. Se, però, per La Stampa il giocatore ha il gradimento di Gattuso, secondo Il Giorno Gattuso vorrebbe Dzeko e Mirabelli vorrebbe Belotti.

Ciò su cui concordano le diverse fonti, è l’interessamento dei rossoneri per Belotti. Sempre secondo La Stampa, quotidiano di Torino, il Milan si starebbe già mettendo in moto mediante l’agente Alessandro Lucci, lo stesso di Leonardo Bonucci. Inoltre, sempre stando al quotidiano, nello spogliatoio rossonero si vivrebbe l’affare come già concluso, dando per scontato che il prossimo anno Belotti sarà del Milan.



In realtà, ci sono diverse incongruenze, anche considerando che altri giornali ritengono invece che a rappresentare Belotti sarebbe invece Mino Raiola—notoriamente in rotta con il Milan. Ciò che è certo, è che Urbano Cairo non abbasserà le sue pretese ed ha parlato di 100 milioni per lasciar partire il giocatore. Giocatore che, se vorrà lasciare il Torino, dovrà far pesare la sua volontà. Il Milan non è disposto a pagare una cifra così alta, soprattutto perché il giovane viene da una stagione molto deludente rispetto alla precedente. Nell’affare potrebbero comunque entrare delle contropartite, tra cui il riscatto di Niang, ancora da saldare.