Pogba, la notizia gela i tifosi: adesso è ufficiale

Pessima notizia in casa Juventus! Il periodo nero sembra non voler più finire per Max Allegri e i suoi. Tifosi sbalorditi dall’ultimo avvenimento…

La Juventus di Massimiliano Allegri è tornata a vincere. Dopo la tremenda disfatta di Champions League contro il Benfica, i bianconeri hanno rialzato la testa in campionato contro il Lecce. Una vittoria di misura ma che è servita a spazzare via le ultime delusioni, e a migliorare la complicatissima situazione di Allegri. 1-0 contro i pugliesi, grazie ad un bellissimo gol di Fagioli.

Paul Pogba
Paul Pogba (©ANSA)

Il giovane ha rotto la situazione di equilibrio con un magico destro a campanile all’incrocio. Imprendibile per il portiere avversario! La Juve conta adesso 22 punti in classifica, a meno due dall’Inter e a meno quattro dal Milan battuto ieri sera in trasferta dal Torino. Settimo posto per i bianconeri! Peccato, però, che la situazione della rosa di Massimiliano Allegri continua invece a complicarsi. Piove sul bagnato alla Continassa, dove adesso sono indisponibili ben undici giocatori.

Contro il Lecce, infatti, si è infortunato anche la stellina Iling-Junior. Una contusione alla caviglia per il giovanissimo che aveva impressionato in Champions League. Sarà indisponibile per una ventina di giorni, e ciò si traduce col fatto che Allegri potrà riaverlo soltanto dopo la sosta, nel 2023 dunque. Ma non è finita qui! Non c’è mai fine al peggio, dato che un altro bianconero era prossimo al rientro ma è stato vittima di un ulteriore infortunio.

Pogba, la decisione sui Mondiali!

Nella giornata di ieri una clamorosa notizia è giunta da casa Juventus. Paul Pogba è stato vittima di un nuovo infortunio e appare inevitabile la sua assenza sino al nuovo anno. Stavolta si è trattato di un problema muscolare per il francese, un affaticamento, e il morale è tornato sottoterra tra le fila juventine. L’ex Manchester United era tornato da poco sul campo, a lavorare insieme ai compagni, ma il problema alla coscia lo ha posto nuovamente ai box.

Allegri durante l'allenamento
L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri (ANSA)

Si parla di un’assenza sicura di circa dieci giorni, poi verranno rivalutate le sue condizioni. Ma è davvero difficile pensare che Paul possa attualmente garantire una presenza continua in campo. Il problema ad inizio stagione era stato ben più grave, ma l’affaticamento rimediato ieri fa ben capire che Pogba necessita di più tempo per allenamento e riabilitazione. Insomma, una certa pazienza per tornare al top della forma.

Per questo, è  stata accantonata l’idea di partecipare ai Mondiali in Qatar. La Juventus lo ritroverà nel 2023, una condizione a cui tutti si erano ormai arresi. Ma adesso si mette davvero male anche per Didier Deschamps, che dovrà abituarsi all’idea di dover per forza di cose rinunciare al suo miglior centrocampista. Una prima parte di stagione davvero sfortunata per il gigante francese. A comunicare la sua rinuncia ai Mondiali è stato oggi pomeriggio il suo agente.

“A malincuore, Paul ha preso la decisone di non partire per il Qatar“. Ciò si traduce col fatto che il centrocampista francese avrà cinque mesi per rimettersi in sesto e trovare la migliore condizione. La Juventus lo aspetta nel nuovo anno al top della forma. La sua assenza ai Mondiali suona come un fatto davvero clamoroso, ma inutile partecipare acciaccati. Pogba deve tornare forte per dimostrare ancora il suo valore.