Milan-Salisburgo, ancora assente: non si è allenato

Alla vigilia del match decisivo di Champions League con il Salisburgo, è emersa una novità importante nell’allenamento di rifinitura dei rossoneri 

Sarà certamente il match più importante della stagione (finora) quello che il Milan affronterà mercoledì 2 novembre contro il Salisburgo a San Siro.

Milan
(©ANSA)

In palio c’è la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, traguardo già raggiunto nel gruppo E dal Chelsea, certo già del primo posto indipendentemente dall’esito del match con la Dinamo Zagabria a Stamford Bridge.

Una partita, quella con il Salisburgo, nella quale Pioli dovrà fronteggiare nuovamente le assenze di Maignan, Saelemaekers, Florenzi e Calabria, alle quali potrebbe aggiungersene un’altra dell’ultim’ora.

Stando a quanto riportato da MilanLive, nell’allenamento di rifinitura che la squadra ha sostenuto in mattinata a Milanello, era assente Sergino Dest. L’esterno, rientrato con il Torino dopo l’affaticamento muscolare che l’ha costretto all’uscita anticipata con il Monza, ha svolto lavoro personalizzato all’interno del centro sportivo rossonero.

Al momento non si conosce con esattezza il motivo dell’assenza di Dest dall’allenamento in gruppo ma è alquanto ipotizzabile un suo forfait contro il Salisburgo. Se così fosse, Pioli si troverebbe a fronteggiare ancora una volta una totale emergenza sulla fascia destra con Kalulu adattato a terzino e nessuna alternativa di ruolo.

Dest in dubbio per il Salisburgo

il calciatore del milan dest in campo
Sergino Dest (ANSA)

Nella conferenza stampa pre Salisburgo tenuta a Milanello, Pioli non ha parlato delle condizioni di Dest. Pertanto, occorre attendere l’elenco dei convocati per la sfida di domani per capire se il terzino americano sarà o meno della partita.

Dest ha esordito con la maglia del Milan proprio contro il Salisburgo nel match di andata terminato 1-1 nella prima giornata del Girone E. In campionato, invece, primi minuti in rossonero nella sconfitta con il Napoli, nella quale ha provocato il calcio di rigore segnato da Politano per fallo su Kvara.

Un esordio deludente quello di Dest in Serie A poi superato dalle buone prestazioni offerte con Empoli e Monza, quest’ultima da titolare. Nel ko con il Torino di domenica scorsa, il terzino è entrato nella ripresa al posto di Kalulu e si è reso pericoloso con una conclusione dalla distanza alta sulla traversa.