Milan, l’allenatore chiede la cessione: Maldini può approfittarne

Un’importante indiscrezione di calciomercato circolata in giornata può interessare il Milan che, in passato, si è interessato al calciatore

Con il campionato che si avvia alla pausa per il Mondiale di Qatar 2022, il calciomercato sarà argomento di grande attualità ancor prima della riapertura della sessione invernale il prossimo gennaio.

Lazio
©ANSA

Numerose già le indiscrezioni che riguardano il Milan cui sono stati accostati già tanti profili, su tutti il “solito” Ziyech ancora in uscita dal Chelsea e il difensore dello Spezia, Kiwior, sul quale i rossoneri pare abbiano una sorta di “prelazione”.

Il tutto mentre l’ormai annosa questione rinnovi incombe in casa rossonera. Dopo i casi Donnarumma, Kessie e Calhanoglu ora tocca a Bennacer e, soprattutto, a Leao, per il quale proseguono i negoziati per il possibile prolungamento. Una trattativa non facile, come conferma l’auspicio non realizzato di Maldini che, in un’intervista delle scorse settimane, si era augurato di giungere a un’intesa prima del Mondiale che Rafa disputerà con il suo Portogallo.

Milan, l’indiscrezione che può interessare i rossoneri

Luis Alberto
Luis Alberto (©ANSA)

In entrata, un’indiscrezione di mercato circolata in giornata potrebbe essere interessante per il Milan. Stando a quanto riportato dal Messaggero, l’allenatore della Lazio, Maurizio Sarri, avrebbe chiesto la cessione di Luis Alberto già nel prossimo mercato di gennaio.

Il feeling tra i due non è mai stato idilliaco e l’ultimo episodio critico è accaduto domenica scorsa quando, durante il secondo tempo del Derby con la Roma, Luis Alberto, accasciato a terra per una botta al ginocchio, è stato sostituito dal tecnico, nonostante avesse rassicurato la panchina sulle sue condizioni.

In passato, il nome del trequartista iberico è stato accostato al Milan che potrebbe nuovamente valutarlo per aggiungere un innesto di qualità in un reparto nel quale De Ketelaere stenta a ingranare e Brahim Diaz è vicino alla fine del prestito biennale con il Real Madrid.

Il Messaggero scrive comunque che la dirigenza laziale, anche in caso di cessione, non accetterebbe offerte al ribasso. Già la scorsa estate, Luis Alberto è stato vicino all’addio alla Lazio, ipotesi poi rientrata nonostante la volontà del calciatore di tornare in Spagna con il Siviglia tra i club più interessati.