Cristiano Ronaldo rischia grosso: decisione presa dal Manchester United

Duri attacchi, il Manchester United lo punirà?

Le parole di Cristiano Ronaldo hanno fatto il giro dei social e diviso il mondo del calcio.

ronaldo amareggiato
Cristiano Ronaldo (ANSA)

Esplode sul web e fa clamore in tutto il mondo il caso Cristiano Ronaldo. La sua permanenza in Inghilterra è sempre più in dubbio visti i rapporti critici con il Manchester United. Si tratta, probabilmente, del periodo più buio sin dagli esordi della carriera di CR7. Questa versione di Ronaldo è lontana anni luce dal campione portoghese che ha visto il Real Madrid, e una delle tante cause è sicuramente – a detta sua – il club inglese.

Tant’è vero che Cristiano ha attaccato il Manchester United nel corso di un’intervista.

Intervistato in via esclusiva dal The Sun, Ronaldo ha confermato il suo stato di infelicità definendolo il periodo più complicato della sua vita. Ha inoltre dichiarato di sentirsi tradito dal Manchester United, “mi hanno reso una pecora nera”, ha detto Ronaldo. Cristiano non ha risparmiato nessuno, chiamando in causa soprattutto l’allenatore Erik Ten Hag con il quale sta avendo controversie sin dal momento del suo arrivo a Manchester.

CR7 ha esplicitamente dichiarato che non rispetta il mister, “Perché lui non ha mai mostrato rispetto per me – dice il portoghese. Se tu non rispetti me, io non rispetterò mai te – aggiunge“.

Ronaldo contro allenatore e club: cosa rischia?

ten hag indica
L’allenatore del Manchester United Erik Ten Hag (ANSA)

Nell’intervista è un Cristiano Ronaldo inedito, che ha spulciato a fondo i problemi del club che lo rendono così furioso: “Da quando Sir Alex Ferguson è andato via non c’è stato alcuno sviluppo, zero – dice“. CR7 ha poi criticato anche la scelta dell’arrivo di Rangnick, ex allenatore dello United, ritenendolo inadeguato a quel ruolo. Anche a livello di infrastrutture non è cambiato nulla – ha poi aggiunto Ronaldo -, tutto è come quando avevo 22-23 anni.”

Accuse durissime da parte del cinque volte Pallone d’Oro. Critiche per le quali la società del Manchester United non farà sconti.

È ormai chiaro a tutti che il contratto che lega CR7 allo United sarà risolto a breve. Jorge Mendes è già al lavoro dall’estate per trovare al campione una sistemazione che faccia al caso suo. Il vero nodo da sciogliere è la decisione che prenderà la dirigenza dei Red Devils dopo queste dichiarazioni molto forti. La società ha già fatto sapere che prenderà atto “della copertura mediatica relativa all’intervista di Cristiano Ronaldo. Il club valuterà la sua risposta dopo che saranno stati chiariti tutti i fatti”. Intanto si vocifera di una multa salatissima da un milione di sterline per il giocatore.