Milan, è ufficiale: accadrà a dicembre, le due date da ricordare

La Serie A si ferma per oltre 50 giorni a causa del Mondiale e il Milan, alla stregua di altri club, ha pianificato una trasferta all’estero a dicembre 

Novembre come agosto, stranezze di una stagione calcistica anomala condizionata inevitabilmente dalla presenza di un Mondiale che, caso unico nella storia, si disputerà in inverno, stravolgendo la tradizionale programmazione di campionati e Coppe Europee.

Il Milan, dopo la faticosa vittoria con la Fiorentina, è in vacanza fino a a inizio dicembre. Tra quindici giorni, Pioli ritroverà i suoi a Milanello per la ripresa degli allenamenti a poco meno di un mese dal primo impegno ufficiale del 2023 che sarà contro la Salernitana, mercoledì 4 gennaio.

Dopo una settimana di preparazione nel centro sportivo rossonero, il Milan partirà per un raduno all’estero che si terrà a Dubai dal 10 al 20 dicembre. Una scelta, quella della preparazione in una località dal clima favorevole, seguita anche da altri club di Serie A come la Roma, attesa in Algarve in Portogallo, o il Napoli che disputerà alcune amichevoli in Turchia.

Milan, le due amichevoli a Dubai

pioli indica
Stefano Pioli (ANSA)

Anche il Milan a Dubai sarà impegnato in due Test amichevoli di grande livello. I rossoneri, infatti, parteciperanno alla Dubai Super Cup con altri tre club ovvero Liverpool, Arsenal e Lione.

Il Milan affronterà le due compagini di Premier League allo stadio Al Maktoum. Martedì 13 dicembre la sfida con l‘Arsenal, capolista del campionato inglese. Tre giorni dopo, il 16 dicembre, il match con il Liverpool che si presenterà a Dubai senza molti dei suoi titolari impegnati al Mondiale (Allison, Van Dijk, Alexander Arnold, Fabinho, Henderson, Nunez, Thiago Alcantara). Ci saranno, comunque, tra gli altri, Salah (l’Egitto non è qualificato a Qatar 2022) e Firmino, non convocato dal Brasile.

Stessa situazione per l’Arsenal che ha mandato al Mondiale alcuni dei titolarissimi della formazione di Arteta come i tre attaccanti Saka (Inghilterra) Gabriel Jesus e Gabriel Martinelli (Brasile), il difensore Saliba (Francia) e i centrocampisti Thomas Partey (Ghana) e capitan Xhaka (Svizzera).

Sette invece i calciatori del Milan impegnati a Qatar 2022 ovvero Leao (Portogallo) Hernandez e Giroud (Francia), Kjaer (Danimarca), De Ketelaere (Belgio), Dest (Usa), Ballo Toure (Senegal).