Milan, l’idea di Pioli per il calciomercato: li vorrebbe schierare entrambi

I rossoneri puntano a fare doppietta a gennaio

Maldini e Massara si muovono sul mercato per portare a Milanello un bel regalo per i tifosi e mister Pioli, che già può pensare a come rivoluzionare la squadra dopo la sosta Mondiali.

Pioli
Pioli

La dirigenza del Milan è una delle più attive in vista della prossima finestra di mercato invernale. Il Diavolo incasserà una cifra non esagerata ma comunque importante dal passaggio agli ottavi di Champions League, utile per integrare la rosa, oppure, com’è già stato fatto, rinnovare alcuni contratti importanti. I rossoneri hanno infatti speso un bel gruzzoletto per rinnovare i protagonisti dello Scudetto 2021/22: stiamo parlando di circa 100 milioni di euro per il rinnovo di Theo Hernandez, Tomori, Tonali, Kalulu, Pobega, Krunic, Ibrahimovic e Gabbia, come scrive La Gazzetta dello Sport.

Importante anche il recente rinnovo dell’allenatore, Stefano Pioli.

Proprio il tecnico rossonero sembra poter giocare un ruolo chiave in vista del prossimo calciomercato al quale stanno già lavorando Maldini e Massara. Origi, Ibrahimovic e Giroud non bastano all’attacco rossonero, a maggior ragione se si pensa in ottica futura a dover affrontare il Tottenham in due scontri durissimi di Champions League. Ed ecco che i manager pensavano di regalare ai tifosi un colpo in attacco già a gennaio.

La “pazza” idea di Pioli

okafor
Noah Okafor (©ANSA)

Per tenere fede all’idea di mister Pioli per rendere ancora più competitivo questo Milan, sarà necessario trattenere Rafael Leao: sfida piuttosto ardua visto che il giocatore e il suo entourage chiedono un aumento di stipendio considerevole. Secondo Tuttosport, Casa Milan vuole seriamente tenersi stretto il suo campione e, molto probabilmente, lo farà con un’offerta da 7 milioni di euro a stagione.

Se Leao dovesse accettare, Pioli potrebbe mettere in atto la sua idea.

L’idea di schierare insieme Rafael Leao e Noah Okafor stuzzica l’allenatore del Diavolo, che guadagnerebbe l’esplosività e la giusta fisicità per ingranare con una marcia diversa nel 2023. Per avere Okafor il Milan dovrebbe sborsare circa 40 milioni di euro. Cifra che il club era disposto a spendere soprattutto in caso di partenza di Leao, per rimpiazzare, appunto, il portoghese con Okafor. Intanto Pioli e i tifosi non possono far altro che sperare. L’ultima parola a club e giocatori.