Milan, Pioli ne recupera uno: “Crediamo allo Scudetto”

Scalpita per il rientro uno dei protagonisti delle ultime stagioni del Milan

Il Diavolo non vuole veder sfumare sotto ai suoi occhi il sogno di avere ricamata la seconda stella sullo scudetto della divisa. Dello stesso parere anche uno degli infortunati, che ora è quasi al 100% per tornare a combattere in campo.

Stefano pioli arrabbiato
Stefano Pioli (©ANSA)

Si potrebbe svuotare a breve l’infermeria del Milan che ha collezionato diversi giocatori strappandoli via dall’undici titolare nel corso di questo 2022. Il prossimo anno solare potrebbe essere quello della svolta a Casa Milan, con Pioli che finalmente vedrebbe il ritorno in campo di diversi indisponibili. Tra i rientri, un volto ben noto a Milano è pronto rindossare gli scarpini e lottare per lo Scudetto.

Nonostante il Napoli abbia sorpreso in questa stagione 2022/23 e si ritrovi con un Osimhen in gran forma, il Milan non vuole accantonare l’idea seconda stella sullo scudetto rossonero. La sconfitta nello scontro diretto e alcuni passi falsi contro squadre di medio-bassa classifica sono costate care al Diavolo, che ora paga il prezzo di otto punti di distacco dai partenopei. Sarebbe una sfida ardua se gli azzurri di Spalletti dovessero continuare a questi ritmi.

Ardua ma non impossibile: a Milanello, infatti, c’è ancora chi crede in una “remuntada” in classifica. Stiamo parlando di Zlatan Ibrahimovic.

Ecco chi si rivede, Ibra: “Credo allo Scudetto”

Ibrahimovic esulta
Zlatan Ibrahimovic celebra lo Scudetto (©ANSA)

Intervistato da Sky Sport in occasione dei Globe Soccer Awards, l’attaccante rossonero si è detto pronto a tornare in campo. Le sue condizioni di salute convincono e continua a lavorare: “Speriamo torni indietro qualcosa – ha detto Zlatan“. Lo svedese è alle prese con il recupero da un intervento a cui si è sottoposto due mesi fa per risolvere il gonfiore al ginocchio. “Negli ultimi 6 mesi ho giocato senza il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Ginocchio gonfio da sei mesi – aveva raccontato su Instagram mesi fa”.

Durante questi mesi di assenza, in realtà, Ibra non è mai mancato in campo. Lo vedevamo sempre lì, di fianco alla panchina e mister Pioli, pronto a dare consigli, caricare e protestare per il bene della squadra come suo solito. Quello stesso carisma Ibra è pronto a trascinarselo in campo, perché è vero che “il Napoli sta facendo meglio e si vede dalla classifica. Ma la seconda parte è più importante della prima – ha commentato l’attaccante del Diavolo“.