Milan, l’addio dell’attaccante è scontato: parte a gennaio

Il Milan sa bene che l’attaccante durerà ancora poco con la maglia rossonera e infatti programma la partenza già a gennaio

L’idea del Milan è quella di proseguire il proprio progetto di crescita del club in Italia e in Europa. Per farlo, ha bisogno di giocatori pronti all’uso, di quelli che ‘sanno come si fa’. E se non lo sanno, che imparino -si spera in fretta-, visto che in tanti vogliono lo scettro dei rossoneri da campioni d’Italia. E dunque, Maldini ha messo nella lista dei partenti anche un attaccante. Ma non è una bocciatura, bensì una speranza.

Milan
Milan (©ANSA)

Si parla, chiaramente, di Marko Lazetic, attaccante della Primavera allenata da Ignazio Abate che ha trovato spazio anche in prima squadra. Era arrivato dalla Stella Rossa a gennaio scorso per 4,5 milioni di euro, più mezzo milione di bonus e una percentuale sulla futura rivendita del giocatore. Ma è un classe 2004 e ha bisogno di giocare, ed è per questo che a gennaio potrebbe partire in prestito.

Milan, due club di Serie B su Lazetic

Secondo quanto riferito da Tuttosport, Cagliari e Reggina sono i due club di Serie B interessati a prelevare Marko Lazetic in prestito a gennaio, per sei mesi. Sarebbe un’ottima chance per l’attaccante serbo, autore di una doppietta da capita con la nazionale Under 19. Ha esordito anche in Serie A con il Milan, e con la Primavera ha collezionato cinque gol in sette partite tra Primavera 1 e Youth League.

Milan
Milan (©ANSA)

Numeri importanti per un giocatore obiettivamente sprecato per il campionato Primavera, di livello abbastanza basso per uno della sua portata. Lazetic a Reggio Calabria troverebbe Pippo Inzaghi come allenatore, un ex Milan che sa bene come i centravanti devono segnare. Insomma, per lui si prospetta un futuro in Serie B.