Allarme Leao, “Via dal Milan”: l’annuncio in diretta

Arrivano pessime previsioni sul mercato del Milan! Secondo l’opinionista, il rossonero lascerà il Diavolo molto presto! Colpa del Mondiale…

I Mondiali di calcio serviranno a tanti giocatori come vetrina indiscussa per dimostrare le proprie qualità. Chi per cercare un nuovo club, chi per convincere quello attuale del proprio valore! Tutti, insomma, daranno il massimo per fare un gran bela figura. Ma come staranno le cose per Rafael Leao? Il portoghese userà il Mondiale per convincere il Milan a concedergli un ricco rinnovo, o a trovare un nuovo club che possa riempirlo di danaro?

Rafael Leao
Rafael Leao (©ANSA)

La situazione è offuscata, sin troppo aggiungeremmo! Intanto, il prodigio del Milan è stato ieri pomeriggio protagonista di un esordio da favola. In Portogallo – Ghana, Leao è subentrato nel corso del secondo tempo, e il suo impatto è stato immediatamente determinante. Prima il 2-1 firmato dal compagno Joao Felix, poi il suo fantastico gol a chiudere i giochi. E’ come se Rafael in pochissimi minuti avesse trascinato la sua Nazionale alla vittoria. Anche perchè, sino a quel momento, il match non era stato affatto semplice per i lusitani.

Ma l’esordio di Leao al Mondiale, dei più positivi, non la dice bene al Milan secondo l’opinionista.

Leao, addio Milan

Intervenuto a TV Play, trasmissione Twitch di calciomercato.it, Fabio Bergomi ha detto a chiare lettere che Rafael Leao lascerà quasi sicuramente il Milan. E ad aiutarlo saranno proprio i Mondiali, che lo renderanno un elemento troppo appetibile per i top club d’Europa. Insomma, è come se il Diavolo dovesse sperare che Rafael sia protagonista di prestazioni imbarazzanti nelle prossime gare, così che l’interesse delle altre società si dissolva.

Rafael Leao
Rafael Leao (©ANSA)

Una visione un pò troppo pessimistica delle cose. E’ chiaro che il portoghese, con prestazioni come quelle di ieri, non farà altro che ingolosire le tante pretendenti. Ma allo stesso tempo è il Milan stesso che potrebbe esercitare ancora più forza nel tenerlo con sé in Italia, sempre più convinto di quanto sia un giocatore insostituibile. In un modo o nell’altro, però, molto dipenderà dall’economia e dalle finanze. In che senso?

Con un Mondiale da sogno, Jorge Mendes, unico soggetto legale con potere forte negli affari di Leao, alzerà ancor di più l’asticella delle pretese. Lì potrebbe mettersi davvero male per il Milan e Maldini! Sarà davvero difficile in quel caso competere economicamente con le altre big europee interessate a Rafa.