Milan, altro che Ziyech: “Il sostituto di Leao gioca in Serie A”

Il Milan deve pensare a un rinforzo sulla trequarti: si è parlato di Ziyech, ma il sostituto di Leao gioca in Serie A: le parole dell’agente

Rafael Leao potrebbe lasciare il Milan a gennaio o comunque la prossima estate. Ha il contratto in scadenza il 30 giugno 2024 e per adesso il rinnovo è complicato che arrivi. Manca l’accordo con l’entourage e se dovesse continuare a fare un gran Mondiale, le pretese potrebbero alzarsi. Il club rossonero deve evitare di perderlo a zero come fatto con Donnarumma e Kessie, visto che sarebbe un grande spreco.

Rafael Leao
Rafael Leao (©ANSA)

Si è parlato molto dell’arrivo di Hakim Ziyech dal Chelsea già a gennaio, che sta trovando pochissimo spazio con Potter e che vuole cambiare maglia. Del suo acquisto ha parlato l’agente Gabriele La Manna, che si è però soffermato su un altro giocatore che farebbe al caso del Milan: Nicolò Zaniolo, un altro che è in scadenza nel 2024, proprio come Leao.

Milan, La Manna parla di Zaniolo

Gabriele La Manna, agente, ha parlato ai microfoni di Calciomercato.it su TV Play: “Se fossi nella Roma, venderei Zaniolo per 40 milioni di euro e farei una grossa plusvalenza. Il sostituto di Leao non è Ziyech, gioca in Serie A ed è Zaniolo, che sa già come funzionano le cose qui”. Poi prosegue: “Il trequartista del Chelsea va aspettato per la lingua e il cambio cultura, Zaniolo è un campione, un giocatore pronto in grado di sostituire Leao”.

Zaniolo
Zaniolo (©ANSA)

Insomma, le parole di La Manna sono molto chiare a riguardo: in caso di addio di Rafael Leao, il Milan dovrebbe puntare su Zaniolo e non su Ziyech. Andrebbero, però, capite le condizioni fisiche dell’attaccante della Roma, spesso ai box per qualche infortunio. Negli ultimi mesi non si è espresso appieno, trovando il gol solo in due occasioni.