Calciomercato Milan, Maldini ci prova a zero: occhio alla Roma

Maldini tenta di far trasferire il portoghese al Milan a parametro zero

Milan al lavoro sul calciomercato per consegnare a Pioli nuovi giocatori, ma prima occorre fare spazio in rosa.

maldini sorride
Paolo Maldini (©ANSA)

Con la pausa Mondiali in Qatar, il Milan deve tornare ultra competitivo già dopo il calciomercato invernale, Maldini e Massara lo sanno bene, e cercano l’occasione in attacco. Con ancora due rinnovi – Leao e Bennacer – in tavola, i dirigenti rossoneri si ritrovano con una bella gatta da pelare se vogliono dare la giusta importanza anche al mercato in entrata.

I due provano a guardare in ottica futura e, perché no, a parametro zero.

I dirigenti di Casa Milan – come riporta Calciomercato.it – stavano pensando di pescare un futuro centravanti del Diavolo dal Portogallo. La squadra nel mirino dei rossoneri è una rivelazione degli ultimi anni, ma che ha sempre contribuito a valorizzare molti giocatori, sfornando talenti e facendoli conoscere al mondo del calcio.

Proprio nel Benfica milita il classe 2003 Luis Semedo.

Maldini ci prova a zero: su di lui anche la Roma

semedo
Luis Semedo (©ANSA)

Il talentuoso attaccante portoghese, a soli 19 anni, è un prodotto del Benfica che ha già stupito seconda e prima squadra, sia in Campionato che in Coppa: nella Youth League ha già collezionato 4 goal in 4 presenze, con una doppietta alla Juventus. Con un’altezza di un metro e 92, l’attaccante è ben piazzato nonostante la giovane età: tutte doti che gli conferiscono le potenzialità di bomber di razza.

Luis Semedo è valutato già 400mila euro, ma il Diavolo spera di strapparlo via da Benfica a parametro zero.

Un investimento a lungo termine per il club rossonero che, per quanto affidabili e dotati di fiuto del goal, non può sperare di andare avanti per sempre sulle spalle di Ibrahimovic e Giroud. Serve puntare ad investimenti futuri, ma a questo ci ha pensato anche la Roma. Occhio al club giallorosso che potrebbe incalzare Maldini e Massara per strappargli via il gioiellino portoghese che risponde al nome di Semedo.