“Capitolo chiuso”: Milan, la decisione è già presa

Un’ipotesi di calciomercato sul Milan circolata nei giorni scorsi sembra davvero lontana dal concretizzarsi

Calciomercato protagonista durante la pausa per i Mondiali. C’era da aspettarselo. Mentre i club di Serie A stanno per riprendere la preparazione in vista del ritorno in campo a gennaio, non mancano le indiscrezioni sui possibili acquisti per la sessione invernale.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©ANSA)

Milan, ovviamente, protagonista. Ziyech e Aouar, al momento, i nomi più gettonati in entrata. Oltre a questi, non mancano altri rumors alimentati dalla difficile situazione che stanno vivendo i calciatori interessati.

Rientra in questa fattispecie, l’indiscrezione di mercato rilanciata già nei giorni scorsi su un possibile ritorno al Milan di Franck Kessie. Il centrocampista ivoriano, protagonista dell’ultimo biennio con Pioli, sta faticando e non poco a trovare spazio nel Barcellona, club al quale è approdato a parametro zero l’estate scorsa.

L’allenatore Xavi non lo ha schierato con continuità e se si esclude il gol segnato al Viktoria Plzen in Champions League, c’è ben poco da segnalare nella prima parte di stagione Kessie.

Milan, la decisione su Kessie

kessiè contrasto
Franck Kessié al Barcellona (©ANSA)

Inevitabili dunque i rumors, rilanciati dalla stampa spagnola, su una possibile cessione di Kessie a gennaio. Altrettanto inevitabile, considerato il ruolo da protagonista del centrocampista ivoriano nel recente passato, un accostamento al Milan.

Stando all’edizione odierna di Tuttosport, tuttavia, per il Milan, Kessie è un capitolo chiuso dopo la decisione del calciatore di non rinnovare il contratto in scadenza, nonostante le varie proposte con ritocco di ingaggio recapitategli. Nonostante il Milan, un sostituto di Kessie non lo ha acquistato in estate, è intenzione dei rossoneri puntare su altri profili in mediana con la valorizzazione di Pobega (ora rossonero a tutti gli effetti) e Vranckx che deve guadagnarsi il riscatto dal Wolfsburg a fine stagione.

Diverso invece potrebbe essere lo scenario con l’Inter. Kessie è un vecchio pallino del d.s. Ausilio che già in passato ha provato a portarlo in nerazzurro anche quando Franck era arrivato al Milan dall’Atalanta. Per l’Inter, Kessie potrebbe essere un’ipotesi percorribile qualora ci fossero le condizioni di un prestito dal Barcellona anche se l’elevato ingaggio percepito dal calciatore rappresenta un ostacolo non certo di poco conto.