Calciomercato Milan, svolta per l’affare: l’idea stuzzica Maldini

Il Milan è da tempo alla ricerca di campioni o giovani di prospettiva per ampliare la rosa a disposizione di mister Pioli

I rossoneri devono proseguire il cammino in Champions League contro il Tottenham e riagganciare il Napoli di Spalletti che, con ancora zero sconfitte in campionato, sta dimostrando di essere la squadra da battere per lo Scudetto.

maldini pioli
Paolo Maldini e Stefano Pioli (©ANSA)

Il focus della dirigenza del Diavolo era da tempo rivolto verso giovani talentuosi da affiancare a Leao o per sostituirlo in caso di mancato rinnovo. Il primo fra i nomi in auge è sicuramente Noah Okafor: giovanissimo attaccante del Salisburgo che il Milan ha incontrato nel corso della Champions.

Con un pareggio e una sconfitta per 4 a 0, la squadra austriaca non ha brillato particolarmente contro i rossoneri, ma Okafor ha sempre stupito tutti in positivo.

I tifosi del Milan si sono praticamente innamorati di lui in sole due partite contro il Diavolo, e sperano tanto di vederlo a Milanello nel corso della prossima estate. A soli 22 anni, l’attaccante svizzero è uno dei più giovani obiettivi del Milan e forse quella che potrebbe sembrare la prima scelta per rimpiazzare Leao, che è ancora indeciso sul rinnovo.

Okafor: stuzzica l’idea Milan

Anche se Okafor sembra soltanto un’alternativa all’esterno portoghese, ha colpito il fatto che Pioli potrebbe addirittura usarlo insieme a Leao, ovviamente in caso di rinnovo di quest’ultimo. A trattenere ancora Okafor al Salisburgo sarebbe tuttavia il prezzo. La società austriaca ha pagato l’attaccante 12 milioni di euro al Salisburgo, cifra che a quanto pare è pressoché triplicata: ora siamo almeno sui 35-40 milioni di euro.

Okafor
Noah Okafor (©ANSA)

Come scrive Calciomercato.coml’attaccante del Salisburgo starebbe dunque valutando di cambiare maglia già nel 2023 e di sicuro non ha accantonato l’idea Milan. La sensazione a questo punto è che Maldini e Massara possano tentare il doppio colpo: rinnovo Leao e acquisto Okafor. Velocità, forza fisica, talento. Tutti attributi che senza dubbio farebbero bene se affidati a Pioli.