“Si complica tutto”: calciomercato Milan, si mette male per Maldini

Si mette male per Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan, che sta mandando avanti una trattativa complicata

Il Milan è al lavoro per potenziare il reparto offensivo di Stefano Pioli. L’idea di Maldini e Massara è sfruttare appieno le occasioni che presenterà il calciomercato di gennaio. Non sarà semplice, perché si tratta comunque di una sessione di mercato in cui è difficile fare qualcosa di estremamente positivo. Tra i giocatori monitorati dalla dirigenza rossonera c’è Hakim Ziyech, che ha festeggiato il passaggio agli ottavi di finale del Mondiale del suo Marocco.

Maldini
Maldini (©ANSA)

Ziyech con la maglia del Marocco si è sostanzialmente rilanciato dopo un periodo di appannamento. Unito, inoltre, al fatto che con il Chelsea non è quasi mai sceso in campo nella prima parte di stagione. Eppure è un giocatore talentuoso, qualche anno fa pagato circa quaranta milioni di euro dai Blues, che lo presero dall’Ajax. Ma la trattativa che sta conducendo Maldini dà sempre più delle vibes negative.

Milan, si complica la trattativa per Ziyech

Nel corso della trasmissione Calciomercato.it, in onda su TV Play, Enrico Camelio, Martin Sartorio e Gabriele La Manna hanno discusso sul fatto che il Milan avrà più difficoltà per arrivare a Ziyech. Queste le parole degli ospiti: “Adesso si complica tutto per il Milan. Per acquistarlo bisogna allungargli il contratto di un anno e dargli sei milioni d’ingaggio e il Chelsea può richiedere l’obbligo di riscatto. Con le prestazioni al Mondiale, il suo valore sale a 25-30 milioni di euro”.

Ziyech
Ziyech (©ANSA)

La qualificazione agli ottavi del Marocco ha generato tanto entusiasmo, soprattutto perché arrivata da prima nel girone con il Belgio finito clamorosamente fuori. E Ziyech si è reso assoluto protagonista: questo inevitabilmente pone il Chelsea in una posizione di assoluto vantaggio nella trattativa con Maldini.