Calciomercato Milan, scippo a gennaio: il talento se ne va

Come riportato dai colleghi di calciomercato.com, diversi club vorrebbero mettere le mani sul giocatore rossonero. Maldini pronto a fare muro!

La Primavera di Ignazio Abate sta conducendo un percorso egregio. Se la scorsa stagione è stata un totale disastro, con la retrocessione in Primavera 2 sfiorata, in quell’attuale i giovani rossoneri stanno dimostrando ottime cose. Certo, grande merito va al nuovo allenatore, il cuore rossonero Abate. Ma in generale è anche migliorato il tasso tecnico della squadra.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

I migliori risultati il Milan Primavera li ha ottenuto in Youth League. Nessuno avrebbe scommesso sulla qualificazione agli ottavi di finale della competizione, ma i ragazzi di Abate hanno mostrato grande tenacia e qualità riuscendo ad avere la meglio su giovani formazioni europee di tutto rispetto (Chalsea e Salisburgo). Anche se in campionato i risultati non sono al momento dei migliori, è evidente l’alto tasso tecnico della rosa rossonera.

Diversi elementi stanno riuscendo a mettersi in mostra al meglio. Da Lazetic a Coubis, ma Ignazio Abate può anche contare su una vera stellina nella sua formazione. Un giocatore tutto corsa e qualità, che sta attirando su di se tanti riflettori. Il Milan dovrà presto difendersi dagli assalti.

Milan, assalto a gennaio: no secco della società

Chaka Traorè è ormai considerato un giovane destinato ad un grande exploit. Il Milan l’ha preso dal Parma, ma già Chaka aveva esordito in Serie A proprio contro i rossoneri due stagioni fa. Si tratta di un ragazzo dalle qualità enormi, un esterno sinistro d’attacco stile Rafael Leao. Certo, non disdegna la fascia opposta e neanche la posizione dietro la punta, ma è sulla sinistra che Traorè fa faville.

Chaka Traoré
Chaka Traoré (acmilan.com)

Paolo Maldini e Frederic Massara sanno che il giocatore potrà avere un posto fisso in Prima Squadra un giorno, ma non è ancora il momento. Classe 2004 (17 anni), Chaka dovrà prima affrontare altri step, magari quello di un prestito in una buona piazza. Ed è proprio quello a cui stanno pensando diversi club, allettati dall’idea di avere in rosa un giovane così decisivo.

Come riportato da calciomercato.com, sono infatti tante le società che stanno chiedendo informazioni al Milan, soprattutto la Spal, desiderosa di un prestito già a gennaio. La medesima fonte sottolinea però che il club rossonero non è disposto ad ascoltare offerte prima dell’estate. C’è la Youth League da disputare, e Ignazio Abate non può proprio far a meno di Traorè. A giugno prossimo, magari, il Milan sarà pronto ad accettare l’idea di mandarlo in prestito, ma soltanto per ritrovarlo in futuro più pronto e cresciuto.