Serie A, doppio cambio di proprietà: la notizia in diretta

In Serie A si parla negli ultimi giorni di un doppio cambio di proprietà che riguarda Juventus e Napoli: ma viene fatta chiarezza

La Juventus sta attraversando un brutto periodo a livello societario, viste le dimissioni del presidente Andrea Agnelli e dell’intero CdA. John Elkann rivoluzionerà completamente il quadro dirigenziale nelle prossime settimane e per ora Cherubini e Allegri hanno avuto pieni poteri sul piano sportivo. Si è parlato addirittura della cessione del club bianconero, con l’ingresso di Apple nel mondo del calcio.

Agnelli
Agnelli (©ANSA)

Ma non c’è solo la Juventus che potrebbe cambiare proprietà, anche se appare complicato. Il Napoli ha attirato su di sé gli occhi di un investitore messicano, volto a voler investire nel club e poi prenderne possesso. E’ chiaro che De Laurentiis deve valutare bene la situazione, perché è anche proprietario del Bari. E di questo possibile doppio cambio di proprietà è intervenuto Francesco Bertolino.

Juventus e Napoli, cambio proprietà? Parla Bertolino

Francesco Bertolino, giornalista di Milano e Finanza, ha parlato ai microfoni di Calciomercato.it su TV Play: “L’investitore messicano è molto interessato al Napoli. Non so se De Laurentiis abbia voglia di vendere, sicuramente fino a fine stagione non succederà nulla. Difficile fare una valutazione del club partenopeo, visto che per il Manchester United vogliono 7 miliardi, è indebitato, e alla borsa ne vale 3,5. E’ complicato”. Poi sulla Juventus: “L’anno prossimo saranno 100 anni della famiglia Agnelli e non penso che verrà venduta. Escludo la possibilità di Apple per il momento, non so che utilità possa avere per loro avere un club di calcio”.

De Laurentiis
De Laurentiis (©ANSA)

Insomma, più semplice che possa esserci qualche novità per il Napoli, piuttosto che per la Juventus, anche se non per l’immediato futuro. Inoltre nei prossimi anni De Laurentiis dovrà fare una scelta tra il club partenopeo e il Bari.