Calciomercato Milan, annuncio in diretta: l’offerta è arrivata

Probabile colpo di scena nel calciomercato invernale dei rossoneri

Il mercato invernale del Milan è diviso tra cessioni, acquisti e rinnovi. Il club di Milanello ha necessità di cedere giocatori per fare cassa e fare spazio in rosa, ma anche acquistare per integrare i giocatori a disposizione di Pioli.

maldini
Paolo Maldini (©ANSA, ritagliata)

Uno dei principali obiettivi di Maldini e Massara è il rinnovo dei campioni che hanno permesso di raggiungere il diciannovesimo scudetto della storia del Diavolo. Saranno proprio questi fattori a determinare la volata scudetto per la seconda metà del Campionato. C’è infatti chi sostiene che da gennaio si vedrà tutt’altra Serie A, per via del fatto che il Napoli avrà ormai spezzato la continuità e la striscia di risultati positivi.

Il Milan è ancora alle prese con il rinnovo contratti di Giroud, Bennacer e Leao. Con Olivier un accordo sembra ormai in dirittura d’arrivo, con Bennacer si tratta, ma con Rafael Leao è ancora tutto in fase di stallo. Il portoghese ha dunque deciso di rimandare tutto al post Mondiale: la Coppa del Mondo per il Portogallo prosegue infatti agli ottavi di finale contro la Svizzera.

Milan, l’agente svela tutto: i tifosi tremano

Sulla vicenda Leao è intervenuto il procuratore Mario Cenolli ai microfoni di Calciomercato.it in onda sul canale Twitch di TvPlay. Oltre al tema Mondiale, nel corso del dibattito è saltato fuori proprio la vicenda che tira in ballo Rafael Leao, rivelando un importante retroscena sulla trattativa con un club di Premier League. “Che ci sia stato qualche contatto tra Milan e Chelsea lo posso confermare, che ci sia stata un’offerta posso altrettanto confermarlo”, ha detto Cenolli. L’agente sportivo ha anche parlato di “una contropartita importante che può fare al caso del Milan”.

leao
Rafael Leao con il Portogallo (©ANSA)

Cenolli dà addirittura per quasi certa la partenza dell’esterno portoghese, nulla di ufficiale, ma molto probabile a detta sua. “Leao deve andare e quindi dovrebbe arrivare un giocatore altrettanto importante, non posso dire chi – ha detto”. Dando un occhio alla classifica di Serie A e alla situazione Champions League, Cenolli è comunque del parere che Leao possa essere fondamentale per i rossoneri. Lo ritiene una pedina inamovibile che, in caso di cessione, potrebbe smuovere gli equilibri del Diavolo e causare perdita di compattezza.

Al momento la trattativa Leao resta assolutamente neutrale: “La possibilità che Leao resti al Milan è un 50 e 50”, dice Cenolli, evidenziando che ora le squadre, vista la situazione in Italia e la pressione del Fair Play Finanziario, prima di spendere certe cifre ci pensano tanto. “Poi ovvio che di fronte a un offerta di 200 milioni parte chiunque – afferma Cenolli ridendo. Per ora però è 50 e 50 – conclude”.