Milan-Napoli, scudetto e mercato: offerta irrinunciabile

Milan e Napoli si sfidano per lo scudetto, ma anche sul calciomercato: pronta l’offerta irrinunciabile che fa vacillare il club

Il Napoli guida il campionato con otto punti di vantaggio sul Milan. Nella seconda parte di stagione, i rossoneri caricheranno al massimo per ridurre il gap e cercare la remuntada scudetto. Una super rimonta che ha già funzionato l’anno scorso, quando a perdere lo scudetto fu l’Inter dopo una clamorosa serie di risultati negativi. Pioli vuole la seconda stella e intanto, Maldini sta lavorando per portargli altri giocatori che alzino il livello.

Kadioglu Milan Napoli
Sfida Milan-Napoli sul mercato – MilanWeb.it

Il direttore tecnico rossonero sta seguendo con attenzione il profilo di Ferdi Kadioglu, che ha attirato su di sé le attenzioni anche del Napoli. I due club si sfidano sul mercato per il trequartista nato terzino del Fenerbahce, dal quale i partenopei hanno già acquistato Elmas e Kim negli ultimi anni. E sono anche arrivate le parole del papà del giocatore, che ha confermato l’interesse di Maldini e Giuntoli.

Milan e Napoli si sfidano per Kadioglu

Secondo la Gazzetta dello Sport, Kadioglu è considerato l’alternativa a Hakim Ziyech per la trequarti del Milan. Il papà del turco ha confermato che: “Con Milan e Napoli ci sono stati dei contatti, ma è concentrato sul Fenerbahce dove mio figlio vuole vincere il campionato. Se il club ci darà il via libera valuteremo le opzioni, ci fa piacere l’interesse dei grandi club”. Più chiari di così è impossibile, il papà di Kadioglu sa bene che certe occasioni capitano una volta.

Kadioglu Milan Napoli
Milan e Napoli vogliono Kadioglu – MilanWeb.it

Avere sia Milan, sia Napoli che s’interessano è una grande occasione da sfruttare bene e questo potrebbe accendere il prossimo mercato. Il fatto è che le pretese del Fenerbahce sono abbastanza alte. Si parla di una valutazione almeno di venti milioni di euro, una cifra non semplice da raggiungere. E sarà interessane capire come i due club italiani si confronteranno e se dovesse partire un’asta.