Milan, un altro rinnovo incombe: i tifosi non vogliono altro

Della questione rinnovi in casa Milan si continuerà a scrivere e parlare a lungo. Oltre a quelli noti di Leao e Bennacer, c’è un altro caso importante da risolvere

Ci risiamo ormai anche per il prossimo anno. Alla stregua di quanto avvenuto nel recentissimo passato, il Milan inizierà la seconda parte della prossima stagione con alcune questioni contrattuali alquanto spinose da affrontare.

Milan
Milan – MilanWeb

Dopo i rinnovi di Tonali, Tomori, Hernandez e Kalulu, il Milan punta a confermare anche Rafa Leao e Ismael Bennacer. I due top player rossoneri vanno in scadenza nel 2024 e la dirigenza rossonera punta al possibile rinnovo prima della fine della stagione per non correre il rischio di un possibile deprezzamento di entrambi i cartellini.

Trattative, entrambe, difficili nonostante la volontà delle parti di arrivare a un’intesa. Anche dal Mondiale, i cui ha segnato due gol con il suo Portogallo, Rafa invia messaggi ammiccanti alla dirigenza del club con la prospettiva di un possibile incontro prima della ripresa del campionato.

Per Bennacer, sembrava fatta per il prolungamento con sostanzioso ritocco all’ingaggio, poi il cambio di procuratore da parte dell’algerino potrebbe portare a una rinegoziazione dell’intesa con alcuni top club di Premier League che monitorano attentamente la situazione del metronomo rossonero.

Milan, i tifosi sperano in un altro rinnovo

giroud palla
Olivier Giroud (ANSA)

Non solo Bennacer e Leao, dicevamo. A fine stagione, infatti, va in scadenza di contratto Olivier Giroud, protagonista indiscusso nella prima parte dell’annata in Serie A e titolare anche con la Francia al Mondiale con tanto di record.

Con il gol segnato alla Polonia, infatti, Giroud è diventato il marcatore più prolifico nella storia della nazionale transalpino superando una leggenda del calcio francese e mondiale come Thierry Henry.

Per i tifosi del Milan, Giroud è diventato, dopo un iniziale periodo di scetticismo, un idolo assoluto, motivo in più per cui tutti sperano in una sua permanenza in rossonero anche nelle prossime stagioni.

La volontà di entrambe le parti è quella di proseguire. La dirigenza rossonera è più che soddisfatta del contributo di Giroud come marcatore ma anche come leader nello spogliatoio. Olivier, in una recente conferenza stampa, dal canto suo ha ribadito le sue intenzioni in maniera inequivocabile: “Giocare al Milan è una grande opportunità, sono molto orgoglioso dello Scudetto ma voglio fare ancora di più per questo club.”

Giroud, l’indiscrezione sul possibile rinnovo

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©ANSA)

Una vera e propria dichiarazione di intenti quella di Giroud. Al momento la trattativa per il rinnovo dell’attaccante non è ancora entrata nel vivo ma il lieto fine sembra già scritto, magari con un annuncio a campionato in corso.

Nell’edizione odierna, Tuttosport ipotizza anche un ritocco dell’ingaggio per l’attaccante transalpino fino a 4 milioni più bonus, rispetto ai 3.5 attualmente percepiti, un adeguamento meritatissimo per quanto mostrato finora in campo.

Oltre a Giroud vanno in scadenza a fine stagione anche Tatarusanu e Mirante. In attesa di sviluppi sui due portieri, il Milan ha già, di fatto, acquistato il vice Maignan per la prossima stagione ovvero Marco Sportiello, anche lui vicino allo svincolo a parametro zero con l’Atalanta.