Calciomercato Milan, a gennaio fa le valigie: l’annuncio dell’agente

A gennaio il Milan effettuerà una cessione importante ed è arrivato anche l’annuncio dell’agente che conferma tutto

Il Milan sta lavorando per effettuare dei movimenti di mercato che permetteranno a Stefano Pioli di avere una squadra più completa. I punti persi in questa prima parte di stagione sono stati abbastanza considerando il cammino del Napoli e questo è successo anche per mancanza di alternative in panchina.

Bakayoko addio
Milan, cessione a gennaio: annuncio dell’agente – MilanWeb.it

Certo, alcuni giocatori hanno subito degli infortuni, come Calabria e Saelemaekers, con una fascia destra da reinventare completamente. Dest non ha dato le giuste garanzie tecniche, lo stesso vale per Messias, per quanto abbia tirato fuori il coniglio dal cilindro in alcune situazioni. Ecco perché Pioli ha adattato Kalulu a destra con Kjaer e Gabbia ad alternarsi di fianco a Tomori. E il centrocampo ha in Tonali e Bennacer due big assoluti, che però spesso sono da soli. Vranckx ha avuto poco spazio, anche se nelle ultime uscite ha mostrato buone qualità. E Pobega in un centrocampo a due sembra sia fuori luogo, mentre dà più risposte positive come trequartista alle spalle di Giroud. Morale della favola, Maldini deve trovare un terzo centrocampista di alto livello. Prima di fare qualsiasi valutazione in entrata, va effettuata una cessione. E infatti si parla insistentemente dell’addio di Tiémoué Bakayoko, centrocampista in prestito dal Chelsea che in questa stagione non ha collezionato nemmeno un minuto. Un addio che è sempre più sicuro ed è anche arrivato l’annuncio del suo procuratore.

Milan, addio Bakayoko: l’annuncio dell’agente

Marco Busiello, agente di Tiémoué Bakayoko, ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb: “Ogni anno gioca in prestito, adattarsi a una nuova realtà, trasferire la sua famiglia in una nuova città. La sua situazione mi rattrista, perché un anno e mezzo fa il suo acquisto è stato fortemente voluto dal Milan. Era felice per le condizioni del trasferimento, un prestito biennale con diritto di riscatto, che diventava obbligo a determinate condizioni. Credevamo che la situazione prestiti sarebbe finita”. E invece no, e infatti continua: “Mi dispiace molto perché questa situazione non fa bene a nessuno, la seconda avventura in rossonero non è andata bene. Per l’infortunio, l’esplosione di altri giocatori, altre situazioni…”.

Bakayoko addio
Milan, addio di Bakayoko a gennaio – MilanWeb.it

Milan, il futuro di Bakayoko è altrove

Del trasferimento di Bakayoko si è parlato molto. Sia dell’interesse del Valencia di Gattuso, che lo stima molto, ma anche di un approdo in Serie A, magari in un club di centro classifica come il Bologna. Busiello ha proprio parlato del futuro del centrocampista francese: “Parleremo con il Milan con calma, lui ha un anno di contratto con il Chelsea oltre a quello attuale. Poi ci guarderemo intorno”. Insomma, l’arrivo di Baka a Milano per un ritorno è stata una delle poche scelte sbagliate di Maldini negli ultimi anni. Il suo futuro è destinato a essere in un’altra squadra, per trovare quella stabilità persa negli ultimi anni con i tanti prestiti, tra cui Napoli e Monaco.