Cristiano Ronaldo, scelta inaspettata: in Portogallo stentano a crederci

Secondo alcuni media portoghesi, Cristiano Ronaldo avrebbe già deciso un dettaglio importante sul suo futuro calcistico: fan increduli
Negli ultimi giorni non si fa altro che parlare di uno dei protagonisti indiscussi del calcio moderno: Cristiano Ronaldo. L’ex Juventus si è trovato spesso al centro dell’attenzione da qualche mese a questa parte per argomenti che interessano il club e la Nazionale.
Ronaldo Portogallo
Cristiano Ronaldo sorprende tutti con la sua scelta – MilanWeb.it

CR7 è uno di quei pochi calciatori con un potere mediatico elevatissimo. Tutti l’hanno appurato con il noto caso della Coca Cola. Nel corso di una conferenza stampa di Euro 2020, Ronaldo si è ritrovato davanti due bottiglie della nota bevanda gassata – nonché sponsor dell’evento -, quando ha deciso di rimpiazzarle con una bottiglietta d’acqua. Il gesto rimarrà per sempre nella storia per aver causato, racconta il Guardian, perdite fino a 4 miliardi di dollari alla Coca-Cola Company.

Tutto ciò solo a dimostrare fino a che punto l’attaccante portoghese sia un riferimento per lo sport, i mass media e anche per il mercato internazionale.

Quando CR7 agisce, i quotidiani sportivi di tutto il mondo parlano di lui: questo è avvenuto soprattutto nella telenovela con il suo attuale club, il Manchester United, e nel corso dei Mondiali in Qatar. Dal suo ritorno in Inghilterra, Ronaldo non ha mai avuto buoni rapporti con mister e dirigenza dei Red Devils, al punto che ha anche sferrato duri attacchi nel corso di un’intervista.

Neppure alla Coppa del Mondo CR7 ha sorriso più di tanto: la sua nazionale è stata infatti clamorosamente eliminata dal Marocco ai quarti di finale.

Cristiano Ronaldo: ultimo mondiale? La decisione inaspettata

Nel corso della sua magistrale carriera, CR7 ha letteralmente vinto qualsiasi cosa, trascinando i suoi ex club sul tetto d’Europa e consacrandosi come uno dei calciatori più decisivi della storia.

Ronaldo con la Nazionale
Importante decisione di Cristiano Ronaldo – MilanWeb.it

Cinque Palloni d’Oro, quattro trofei da Calciatore Europeo dell’Anno, due trofei del Miglior Giocatore FIFA e ben diciannove volte capocannoniere sono solo alcuni trofei del palmarès personale del fenomeno portoghese. A questo si aggiungono 5 Champions League, 3 Campionati in Inghilterra e 2 in Italia e Spagna e diverse Coppe e Supercoppe nei campionati in cui ha militato (dati di Transfermarkt.it).

Un palmarès alquanto invidiabile, ma che secondo Ronaldo non basterebbe a consacrare una carriera stellare.

Cristiano ha archiviato vittorie anche in Nazionale, prima nel 2016 con il Campionato Europeo e poi nel 2019 con la UEFA Nations League. Due trofei che stanno stretti al poroghese, il quale starebbe infatti pensando di presentarsi anche agli Europei del 2024. È proprio questa l’indiscrezione trapelata dal quotidiano portoghese Correio Da Manha. Cristiano Ronaldo, dunque, non sembra intenzionato a ritirarsi neppure dopo la recente sconfitta contro il Marocco.

Se tutto ciò dovesse concretizzarsi, Ronaldo giocherebbe la Coppa Europea del 2024 a 39 anni, avvicinandosi al record del portiere ungherese Gabor Kiraly, giocatore più anziano di Euro 2020.