Milan, possibile svolta in arrivo: i tifosi non attendono altro

Il Milan ha un’importante incombenza da risolvere. I tifosi attendono buone notizie in attesa della possibile svolta 

Sarà un inizio anno davvero impegnativo per il Milan. Dopo oltre 50 giorni di pausa per il Mondiale in Qatar, i rossoneri sono attesi da un vero tour di force di impegni tra gennaio e febbraio con Serie A, Coppa Italia, Supercoppa Italiana contro l’Inter e l’attesissimo ottavo di finale di Champions League con il Tottenham di Conte.

Milan, fissata una data importante
Milan, il momento tanto atteso sta per arrivare – MilanWeb

Impegni cui si affiancherà, inevitabilmente, un mese di calciomercato nel quale, i rossoneri, potrebbero anche piazzare qualche colpo in entrata per sostituire qualche possibile partente e rinforzare l’organico a disposizione di Pioli.

Periodo di calciomercato, nel quale il Milan proverà anche a dare un’accelerata – chissà se decisiva – alle due questioni che tengono con il fiato sospeso i tifosi rossoneri ovvero i rinnovi di Bennacer e Rafa Leao.

Per Bennacer c’è stato un incontro mercoledì a Casa Milan con il nuovo entourage dell’algerino. Da quanto trapela le parti sarebbero molto vicine. Al calciatore è stato prospettato un ingaggio da 4 milioni di euro con prolungamento fino al 2027. Nelle prossime settimane, potrebbe esserci un altro summit tra le parti con il Milan che punta a anticipare la scadenza di contratto di Bennacer fissata al 2024.

Milan, c’è un altro rinnovo che incombe

Bennacer Rinnovo
Leao, il Milan conta di chiudere il prima possibile – MilanWeb.it

Nel 2024 scade anche il contratto di Rafa Leao. La situazione inerente il rinnovo dell’attaccante portoghese resta molto intricata. Ogni giorno non mancano indiscrezioni a riguardo.

Mercoledì, Gianluca Di Marzio ha fatto l’ennesimo punto della situazione, paventando l’ipotesi di una richiesta di ingaggio al rialzo di Leao per risolvere quanto prima l’ormai annosa questione della multa che il calciatore deve pagare allo Sporting Lisbona per il trasferimento non autorizzato al Lille.

Un problema di non poco conto che si affianca, tuttavia, alla volontà di Leao di proseguire la sua esperienza in rossonero con la consapevolezza, condivisa anche dalla società, che il Milan rappresenta e può continuare a rappresentare nel suo percorso di crescita.

Per questo motivo,  l’impressione è che le parti si concederanno altre chance per provare a cercare l’intesa. Si inquadra, in tal senso, l’indiscrezione riportata nell’edizione odierna del Corriere della Sera, stando alla quale è previsto tra la fine e l’inizio dell’anno un nuovo importante incontro tra la dirigenza rossonera e l’entourage di Leao.

Verosimilmente, nel summit, il Milan presenterà l’offerta da 7 milioni di ingaggio annui che moltiplica di cinque volte l’attuale stipendio percepito da Leao, il quale diventerebbe di gran lunga il calciatore più pagato della rosa.

Rinnovo Leao, c’è fiducia per il lieto fine

Rafa Leao – MilanWeb.it

Sempre il Corriere della Sera scrive di una crescente fiducia per il rinnovo di Leao. Fiducia che non sembra di facciata, considerato che il calciatore ha dato sempre priorità al Milan in questa fase di negoziazioni sul suo futuro con alcuni tra i migliori top club europei (Chelsea su tutti) interessati alle sue prestazioni.

L’impressione, tuttavia, è che la conclusione non sarà immediata. Non resta, dunque, che attendere e sperare nel lieto fine come avvenuto già per Hernandez, Tonali, Tomori e Kalulu.