Calciomercato Milan, svolta clamorosa: può andare al Psg

Non mancano le indiscrezioni di calciomercato anche nel periodo natalizio. Dalla Spagna ne arriva una che riguarda, indirettamente, anche il Milan 

Gennaio si avvicina e con esso anche la ripartenza del calciomercato che, in questa stagione, si affiancherà a quella di molti campionati nazionali, stoppati a novembre per il Mondiale in Qatar.

Milan, si complica un obiettivo di mercato
Per Maldini e il Milan, l’obiettivo di mercato si allontana – Milanweb.it

Proprio il periodo del Mondiale è stato particolarmente proficuo per le indiscrezioni di calciomercato che hanno interessato – e non avrebbe potuto essere altrimenti – anche il Milan, il quale potrebbe rinforzarsi a gennaio con alcuni colpi in entrata, funzionali ad arricchire le potenzialità dell’organico a disposizione di Pioli o a sostituire eventuali indisponibili.

Si inquadra, in tal senso, il tentativo del Milan di acquistare un altro portiere, qualora il recupero di Maignan dovesse prolungarsi ulteriormente. Sportiello, già prenotato a parametro zero per giugno, è il candidato principale con Cragno del Monza e Vicario dell’Empoli possibili alternative.

Per quanto riguarda gli altri reparti, è tornato a circolare con insistenza, nel periodo del Mondiale, il nome di Hakim Ziyech, l’attaccante marocchino del Chelsea, accostato al Milan già la scorsa estate, il cui innesto sarebbe funzionale a puntellare il reparto destro di attacco dove, verosimilmente, continueranno ad alternarsi Messias e Saelemaekers.

Milan, c’è il PSG su un obiettivo di mercato

Asensio
Asensio – MilanWeb

Arrivare a Ziyech, anche in prestito, è un’impresa ardua per il Milan a causa delle elevate pretese di ingaggio del marocchino che, attualmente, percepisce circa 7 milioni dal Chelsea, uno stipendio che il Milan pare voglia proporre a Rafa Leao per convincerlo a rinnovare il contratto in scadenza nel 2024.

Ingaggio elevato che ha bloccato l’estate scorsa, il tentativo rossonero per un altro top player ovvero Marco Asensio. L’attaccante del Real Madrid è in scadenza a fine stagione e, al momento, complice anche il poco spazio finora trovato con Ancelotti è lontano dal rinnovo con i campioni d’Europa in carica.

Inevitabilmente, la possibilità di ingaggiare Asensio a parametro zero è una prospettiva che attira le attenzioni di non pochi top club europei in grado di mettere sul tavolo una proposta economica importante per il calciatore e il suo agente Jorge Mendes.

Asensio chiederebbe un ingaggio superiore ai 5 milioni, prospettiva che non mette il Milan nelle condizioni di poter competere con altre società. Tra queste c’è l’immancabile Paris Saint Germain. Stando all’edizione odierna di Sport, le possibilità che il PSG possa arrivare ad Asensio sono in decisa crescita grazie anche ai buoni rapporti che Mendes ha con il d.s dei parigini, Jorge Campos.

Su Asensio non solo il PSG

Oltre a un possibile tentativo per il rinnovo da parte del Real Madrid, su Asensio è forte anche l’interessamento del Manchester United, specie qualora Marcus Rashford, anche lui in scadenza, dovesse decidere di lasciare i Red Devils, nonostante il tentativo di quest’ultimi di attivare l’opzione rinnovo.

Su Rashford c’è proprio il PSG che potrebbe riprovarci dopo il tentativo fallito negli ultimi giorni di mercato ad agosto. Insomma un possibile intreccio di mercato, destinato a chiudersi nel corso della stagione. Difficile, infatti, al momento che la soluzione possa arrivare già a gennaio.