Calciomercato Milan, altri club in corsa per lui: si complica la trattativa

La trattativa che Casa Milan portava avanti era già in fase calante, ma l’inserimento di altri due club ha di gran lunga complicato le cose

Sebbene non sia ancora cominciato, il calciomercato invernale sta innescando sempre più scintille tra i club europei, pronti a fare la lotta a suon di milioni per aggiudicarsi i rinforzi giusti per la seconda metà di stagione. Il Milan ha lavorato a lungo durante la sosta Mondiali, periodo in cui sono saltati fuori diversi obiettivi di mercato: uno tra questi pare sia stato abbandonato definitivamente dai rossoneri.

Maldini su Kiwior
Ora per Maldini si fa complicata – MilanWeb.it

Il Mondiale ha messo in risalto diversi calciatori prima invisibili agli occhi delle big che ora sono pronte a contenderseli. Casa Milan ha invece deciso di restare in linea con la sua strategia di mercato puntando su alcuni nomi di rilievo, anche se non sono stati protagonisti alla Coppa del Mondo. Il torneo in Qatar ha infatti gonfiato il prezzo di diversi calciatori, e un Milan in fase di ricostruzione calcistica e finanziaria di sicuro non può permettersi di strapagare i suoi obiettivi di mercato.

Motivo per cui Maldini e Massara hanno cercato un giovane di prospettiva per rinforzare la difesa.

Con il trasferimento di Alessio Romagnoli, in quel reparto è rimasto vacante un posto da centrale con piede sinistro e con caratteristiche simili all’ormai 27enne difensore della Lazio. Di giovani il Milan ne ha eccome – ad esempio Malick Thiaw – ma qualcuno che possa tatticamente rimpiazzare Romagnoli, Pioli non ce l’ha. Ed ecco che i manager del Diavolo si sono aggiunti tempo fa alla corsa per il gioiellino della difesa dello Spezia, Jakub Kiwior.

Milan su Kiwior: trattativa ora difficile

Già nelle scorse settimane si era complicata la trattativa, ma ora la sfida si fa ancora più ardua per Maldini e Massara. In corsa per Kiwior si sarebbero inserite altre due squadre europee pronte a sottrarlo agli aquilotti beffando le altre pretendenti.

Kiwior Milan
Kiwior lontano dal Milan, due squadre tedesche su di lui – MilanWeb.it

Un prospetto come quello del polacco, d’altronde, farebbe comodo a qualsiasi allenatore: 22 anni, un metro e 89 di strapotere fisico e ogni tanto qualche goal e assist per il giocatore originario di Tychy. Kiwior è anche piuttosto disciplinato, e lo sta dimostrando con lo Spezia dall’inizio di questa stagione in cui ha collezionato solo 2 cartellini gialli in 17 partite. Statistiche incoraggianti, che avevano portato Maldini e Massara ad annotarsi il nome del polacco prima che il suo prezzo lievitasse di oltre 10 milioni di euro e prima che si aggregassero altre squadre alla trattativa.

Per Kiwior si sono dunque fatte sentire dunque anche squadre come Lipsia ed Eintracht. I primi hanno fatto un sondaggio, la squadra di Francoforte è invece pronta ad inserirsi a giugno. Al Lipsia di sicuro non mancheranno soldi, soprattutto se dovessero cedere Josko Gvardiol a cifre stellari da oltre 100 milioni di euro. Per le italiane in lizza per Kiwior, invece, i soldi rappresentano il problema principale: il Milan già si era inserito per lui tentando di strapparlo allo Spezia per 18 milioni, ma la trattativa fu bloccata.

Ora il prezzo pare sia quasi raddoppiato, ed ecco che si complica per il Milan, ma anche per la Juventus che fino ad ora stavano soltanto tastando il terreno.