Milan, ultim’ora ufficiale: un mese di stop, l’emergenza aumenta

L’ultim’ora in casa Milan è ufficiale e questo non fa altro che aumentare l’emergenza nella rosa di Stefano Pioli

I giocatori del Milan, in questa stagione, hanno subito diversi infortuni. Il rendimento della squadra di Stefano Pioli è stato, infatti, fortemente condizionato. Forse è una casualità, ma la continua assenza di uno o due pezzi dell’undici titolare rossonero ha contribuito al -8 dal Napoli. E tra l’altro, gli infortuni non hanno risparmiato alcun reparto a partire dal portiere, con Maignan ancora ai box e probabilmente sarà costretto anche a saltare il derby di Supercoppa.

Ballo Toure infortunio
Milan, è ufficiale: un mese di stop – MilanWeb.it

I problemi di Florenzi e Calabria, hanno indotto Pioli a riadattare Kalulu a destra quando ha avuto la conferma che Dest non era ancora pronto. Lo statunitense ha disputato un buon Mondiale, certo, ma la Serie A è un’altra cosa. E in mezzo giocavano Kjaer e Tomori, anche se Gabbia ha trovato tantissimo spazio. Insomma, tante pezze messe da Pioli, anche in attacco, con Rafael Leao e Giroud costretti agli straordinari. Saelemaekers infortunato, ma anche Origi con dei problemi alla schiena, poca qualità nei sostituti. Ed è proprio il discorso della qualità che ha influito oltre agli infortuni: la panchina non è lunga, la Champions League porta via energie. La scorsa stagione il Milan di competizioni da dicembre in poi ne giocava una, stavolta c’è l’impegno Tottenham da superare per entrare nelle prime otto d’Europa. Ma gli infortuni stanno diventando davvero troppi, tant’è vero che l’ultimo comunicato ufficiale del club rossonero ha annunciato un grosso problema per Fodé Ballo-Touré.

Milan, i tempi di recupero di Ballo-Touré

Contro il PSV, in amichevole, Fodé Ballo-Touré ha rimediato un infortunio alla spalla e si è operato all’Ospedale Sant’Ambrogio di Milano. I tempi di recuperi sono piuttosto lunghi: “Sono stimati in quattro settimane i tempi di recupero”. Recita così il comunicato ufficiale del Milan, che ha sottolineato l’infortunio del terzino senegalese, che ha portato a una “riduzione e sintesi della lussazione acromion claveare della spalla destra”. Un’operazione che comunque è perfettamente riuscita, grazie all’intervento dell’equipe medica del dottor Pozzoni con il dottor Genesio della prima squadra.

Ballo Toure infortunio
Milan, è ufficiale: un mese di stop per Ballo-Touré – MilanWeb.it

Milan, un altro problema a sinistra

L’infortunio di Ballo-Touré si somma a tutti gli altri. Dovrà star fuori circa un mese, poi dovrà rientrare in condizione e non sarà semplice, anche perché davanti a sé ha un certo Theo Hernandez. Ma lo stesso terzino francese sarà costretto a giocare tutte le partite, tutti i minuti a prescindere. E lo farà avendo sul gruppone anche tante partite giocate da titolare al Mondiale, tra cui la finale persa contro l’Argentina. E’ comunque un anno particolare per la Serie A, gli infortuni sono molti di più rispetto agli anni scorsi. Il numero di partite è aumentato in una stagione, sono più ravvicinate per colpa di Qatar 2022. Fino a inizio giugno ci sarà senza dubbio tempo per recuperare, anche se, per il Milan, sarebbe meglio poter contare su tutti i suoi giocatori evitando brutte sorprese.