Infortuni Milan, Pioli gela tutti: tarda il rientro

Poco tempo prima della ripresa del Campionato, mister Pioli svela che si è complicato il rientro in campo dall’infortunio di uno dei titolari

Il 2023 non comincia per nulla bene dalle parti di Casa Milan. A fine 2022 si respirava forte ottimismo a Milanello in termini di infortuni, ma ora, un giorno prima del rientro in campo dopo la sosta Mondiali, saltano fuori alcuni dettagli che complicano di gran lunga la presenza dei titolari del Milan.

Pioli rinnovo Maignan
Infortuni Milan, doccia fredda per Pioli e tifosi – MilanWeb.it

Il Mondiale in Qatar ha messo in pausa tutti i campionati per qualche settimana, permettendo ai club di organizzarsi in vista del calciomercato invernale, consentendo nel frattempo agli infortunati di recuperare. Il Milan di infortunati da rimettere in sesto ne aveva un bel po’, e si sperava che tutti potessero disertare l’infermeria per fine dicembre 2022 tornando in campo dopo la sosta.

Erano proprio queste le sorti di gran parte dei rossoneri, o almeno era questo ciò che auspicavano i tifosi rossoneri e Pioli. Questa previsione, tuttavia, per alcuni di loro non è stata rispettata; anzi, sono stati ampiamente estesi i tempi di recupero a causa di alcune complicanze. A tardare il proprio rientro, primo fra tutti, è Mike Maignan.

Maignan: cautela o ricaduta?

Maignan è fermo per una lesione muscolare al polpaccio dallo scorso mese di ottobre. A dare aggiornamenti sulle sue condizioni, alla vigilia del match contro la Salernitana, è stato l’allenatore del Milan Stefano Pioli, che tra l’altro ha rivelato che per Magic Mike non sarà una passeggiata.

 rinnovo Maignan
Maignan ancora ai box, incerto il rientro – MilanWeb.it

“Non so quando potrà rientrare perché tutte le valutazioni ci dicono che non si può forzare”, ha detto Pioli. L’allenatore del Milan ha anche specificato che Maignan “Sicuramente non rientrerà a breve, questo sicuro”. Il portiere rossonero sarebbe dovuto tornare a difendere la porta del Diavolo già dalla gara del 4 gennaio contro la Salernitana, ma alcuni incidenti di percorso non l’hanno permesso.

Il sottilissimo rischio secondo cui il fastidio di Maignan si potesse tramutare in una ricaduta, ormai possiamo quasi darlo per assodato. A dirla tutta non si tratta di una ricaduta vera e propria, ma soltanto forte cautela dello staff medico di Milanello nei confronti del portierone francese. Il Milan vuole assicurarsi Maignan per gran parte della seconda metà di campionato, per cui il protrarsi del suo recupero è proprio dovuto alla forte cautela per evitare che l’infortunio si possa ripresentare.

Infortunio Maignan: il Milan corre ai ripari

Sull’infortunio di Magic Mike è intervenuta la dirigenza del Milan con mosse di mercato che in realtà già conduceva da alcune settimane. Complice il mancato rinnovo di Tatarusanu e Mirante a fine stagione, Maldini e Massara avevano messo gli occhi su Devis Vasquez, portiere 24enne del campionato paraguaiano che potrebbe arrivare a meno di mezzo milione di euro. Proprio oggi è arrivata l’idoneità sportiva, che sarà suggellata dalla firma sul contratto nel pomeriggio. Senza dubbio è una scommessa, ma servirà a garantire la protezione tra i pali di cui la squadra di Pioli ha bisogno.