Milan, Rafael Leao scatenato: non succedeva da 21 anni

Rafael Leao è scatenato in quest’inizio del 2023 del Milan: infranto un tabù che durava da 21 anni contro la Salernitana

Il Milan è sceso in campo all’Arechi di Salerno contro la Salernitana e ha portato a casa la vittoria per 1-2, la prima del 2023. Un ottimo inizio per mettere pressione al Napoli primo in classifica. Grandissima prestazione degli uomini più attesi della squadra di Stefano Pioli, come Sandro Tonali, autore di un gol e di un assist, e di Rafael Leao. Il portoghese ha sbloccato la partita con un gran gol e ha deliziato i tifosi rossoneri con grandi giocate.

Rafael Leao Salernitana
La grande prestazione di Rafael Leao contro la Salernitana – MilanWeb.it

Il primo tempo di Rafael Leao è stato bellissimo. Ha messo costantemente in difficoltà la Salernitana sulla sua fascia, puntato e saltato l’avversario più volte. Come in occasione del momentaneo gol dello 0-1, quando ha dribblato anche Guillermo Ochoa, che poco prima gli aveva negato la rete. Un segnale anche verso Fernando Santos, che non gli ha dato piena fiducia durante il Mondiale e infatti il Portogallo è uscito sconfitto ai quarti di finale contro il Marocco. La trattativa per il rinnovo del contratto va avanti, filtra più ottimismo da Milanello rispetto alle scorse settimane. Gli ostacoli ci sono e sono soltanto economici, anche per il contenzioso con lo Sporting Clube de Portugal dal valore di 19,5 milioni di euro. Leao necessita di soldi, tanti soldi, l’offerta da 7 milioni a stagione di Maldini e Massara potrebbe bastare. Intanto, il giocatore oggi ha dato l’ennesima prova di quanto sia imprescindibile per il Milan.

Milan, Rafael Leao infrange un tabù che durava da 21 anni

Giuseppe Pastore, giornalista ed esperto nelle statistiche relative al calcio, ha postato un tweet in cui metteva in evidenza il tabù infranto da Rafael Leao: “Dopo 21 anni, in Salernitana-Milan un giocatore rossonero segna il primo gol dell’anno solare. L’ultima volta era stato José Mari in Lecce-Milan del 2002”. Chiaro riferimento a Leao e come riferito da Opta Paolo su Twitter, non è la prima volta che succede: “Il portoghese ha segnato il primo gol dell’anno del Milan per il terzo anno consecutivo: 2021, 2022, 2023”. E’ ovvio, dunque, che il ritorno dalla sosta invernale non condiziona negativamente il giocatore. Anzi, gli permette di ricaricare le batterie e di essere al massimo della forma, nonostante solo poche settimane fa sia finito il Mondiale.

Rafael Leao Salernitana
La grande prestazione di Rafael Leao contro la Salernitana – MilanWeb.it

Rafael Leao sempre più decisivo

Leao contro la Salernitana ha segnato il settimo gol in campionato, otto considerando la Champions League e dieci anche i due al Mondiale contro Ghana e Svizzera. Una grande stagione, la sensazione è che potrebbe fare anche di più. Non ci sono limiti al suo potenziale, ha fornito nove assist e messo davanti alla porta Giroud innumerevoli volte in questa stagione. E’ sempre più decisivo e il Milan dovrebbe rinnovargli il contratto a ogni costo: sarebbe un peccato perderlo a parametro zero nel 2024 oppure svenderlo a qualche top club.