Calciomercato Milan, via subito a gennaio: i dettagli

Già era trapelato qualcosa nei mesi scorsi in merito al suo trasferimento, ma ora il cambio di maglia sembra essere piuttosto imminente

Avviatosi il nuovo anno e con esso il calciomercato, dalle parti di via Aldo Rossi si pensa ai rinnovi di contratto, al mercato in entrata e pure in uscita. Sebbene il Milan sia una squadra in netta crescita, non è detto che non debba cedere per fare cassa, sfoltire la rosa o far crescere i propri giocatori in prestito in altre squadre.

Maldini mercato Milan
Mercato Milan: Pioli fa spazio in rosa – MilanWeb.it

Maldini e Massara si stanno muovendo in maniera eccelsa sul mercato per mettere a segno qualche colpo in grado di rinforzare Pioli. Parallelamente portano avanti le trattative di rinnovo contratto con Bennacer, Giroud e Leao. Per i tre c’è molta indecisione per motivi diversi, anche se la loro volontà è quella di restare a Milanello per portare avanti il progetto costruito su basi molto solide nel corso di questi anni.

Obiettivo dei dirigenti è quello di assicurare a Pioli la permanenza di chi conosce bene il gioco del Milan e gli ha permesso di conquistare lo scudetto nel 2022. Tra chi ha senza dubbio fatto la sua parte nella stagione dello scudetto è Mike Maignan, ora ai box per via di un infortunio: la prossima cessione dalle parti di Casa Milan è strettamente legata al portiere francese. L’infortunio di Maignan ha difatti scatenato un effetto domino anche su Tatarusanu, Mirante e Jungdal stravolgendo le gerarchie dei portieri.

Pioli si è dunque visto costretto a convocare il giovanissimo portiere danese protagonista della Primavera, ma ora le loro strade sembrano destinate a separarsi.

Jungdal via a gennaio: la formula a vantaggio del Milan

Come riporta il sito di Gianluca Di Marzio, è ormai imminente il trasferimento del classe 2002 Andreas Jungdal in Austria. L’estremo difensore pare abbia comunque convinto i dirigenti del Milan, motivo per cui, nonostante la sua partenza, i rossoneri proveranno ad assicurarsi la possibilità di riaverlo a Milano.

Jungdal mercato
Jungdal via a gennaio, ma col controriscatto – MilanWeb.it (©Instagram Jungdal)

L’addio di Jungdal era nell’aria addirittura già ad ottobre, quando Maignan aveva dato i primi segnali di cedimento dopo l’infortunio e l’allenamento personalizzato. Ora, l’arrivo di Devis Vasquez ha definitivamente messo una pietra sopra il contratto che lega Jungdal al Diavolo.

Il danese proverà a ritagliarsi un po’ di spazio in Austria giocando nell’Altach, in una squadra che ha anche un po’ di Serie A: lo Sportclub Rheindorf Altach è infatti allenato dall’ex Lazio Miroslav Klose.

Di tutta questa vicenda, in realtà, il Milan continua a tenere il coltello dalla parte del manico viste le modalità di cessione di Jungdal. I rossoneri hanno infatti stabilito la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto a loro favore, con la speranza che una crescita del giovane tra i pali austriaci possa fargli rivedere San Siro.