Milan, un ostacolo in più da superare: ci saranno anche loro

Dopo la convincente vittoria contro la Salernitana, il Milan è atteso dalla Roma nel secondo match dell’anno. Le ultime sulla sfida in programma domenica 8 gennaio a San Siro 

Un inizio di 2023 decisamente positivo per il Milan. Dimenticate le sconfitte e le prestazioni negative nelle amichevoli di dicembre, i rossoneri hanno vinto e convinto contro la Salernitana, sconfitta 1-2, un punteggio che non certifica al meglio il dominio degli uomini di Pioli.

Milan Serie A
Milan, le ultime sulla sfida contro la Roma – MilanWeb

Tre punti preziosissimi quelli arrivati all’Arechi con i gol di Leao e Tonali che hanno permesso, inoltre, ai Campioni d’Italia di accorciare le distanze dal Napoli, sconfitto per la prima volta in stagione nello scontro diretto con l’Inter. Sono cinque i punti che ora separano il Milan dai partenopei, con la Juventus e la stessa Inter tornate anch’essa in lotta per la vetta, rispettivamente a 7 e 8 lunghezze di distanza dalla capolista.

Quello con la Salernitana è stato il primo di una serie di impegni ravvicinati che attendono il Milan in un gennaio, in cui, di fatto, si giocherà senza sosta. Tra tre giorni, domenica 8 gennaio, i rossoneri torneranno subito in campo nel match clou della 17.a giornata, contro la Roma a San Siro.

Milan-Roma, la situazione infortunati

Nicolò Zaniolo Roma
Nicolò Zaniolo, le condizioni dopo Roma-Bologna

Anche contro i giallorossi, Pioli dovrà continuare a fronteggiare una discreta emergenza infortuni. Oltre a quelle dei lungo degenti Ibrahimovic e Florenzi, saranno assenti nuovamente Maignan, Origi e Rebic.

Da verificare, invece, le condizioni di Krunic, Messias e Kjaer. I primi due sono ancora alle prese con un affaticamento muscolare accusato durante il ritiro di Dubai. Kjaer, invece, ha saltato la sfida di Salerno per continuare a svolgere un lavoro personalizzato a Milanello.

Sicura, nella Roma, l’assenza di .. Jose Mourinho. L’allenatore portoghese deve scontare la seconda giornata di squalifica, ereditata dall’espulsione contro il Torino, nell’ultimo match prima della pausa per il Mondiale. Buone notizie, invece, per i giallorossi per quanto riguarda Dybala e Zaniolo, usciti anzitempo dalla sfida vinta contro il Bologna.

Per Dybala, in gol sul rigore che ha deciso la partita, la sostituzione è scaturita per i crampi, un epilogo quasi inevitabile dopo i pochi giorni di allenamento seguito al rientro dal Mondiale vinto con l’Argentina. Maggiore preoccupazione aveva destato la sostituzione di Zaniolo. Anche per l’attaccante, tuttavia, arrivano notizie confortanti in quanto si tratterebbe di una contusione al ginocchio.

Sia Dybala che Zaniolo, pertanto, dovrebbero essere a disposizione contro il Milan anche se non al meglio della condizione.

L’ultimo precedente di un anno fa

Curiosamente Milan e Roma si ritrovano contro a San Siro a un anno (quasi) esatto di distanza dal confronto del 2022, disputato il giorno dell’Epifania. I rossoneri si imposero 3-1 con i gol di Giroud su rigore, Messias e Leao nel finale. Per la Roma, Abraham aveva accorciato le distanze per il provvisorio 2-1.
Nel campionato precedente, altra sfida emozionante e ricca di gol, terminata 3-3. Si giocava per la 5.a giornata. Un match che fece discutere per i due rigori piuttosto dubbi (uno per squadra) concessi dall’arbitro Giacomelli.