Zlatan Ibrahimovic, può succedere davvero: i tifosi del Milan sognano

Il Milan spera di riavere Zlatan Ibrahimovic già nelle prossime settimane in vista delle gare decisive contro l’Inter e il Tottenham

Ibrahimovic è ai box per infortunio da quasi un anno e tutta San Siro scalpita per rivederlo in campo al fianco di uno spumeggiante Leao. Dopo alcune settimane davvero incerte, finalmente si delinea la data del rientro dello svedese e tutto il mondo del calcio non riesce più ad attendere.

Ibrahimovic infortunio
Ibra è pronto a tornare in campo: c’è la data – MilanWeb.it

I tifosi del Milan e Pioli speravano di vedere una lista dell’infermeria più corta al rientro dalla sosta Mondiali, ma così non è stato. Sebbene la Coppa del Mondo abbia messo in pausa e spezzato i ritmi dei campionati, sarebbe potuta essere un’ottima opportunità per i giocatori infortunati di recuperare e rimettersi in sesto per la seconda metà di stagione. Per molti effettivamente è stato così, ma non per il Milan.

Pioli sperava proprio che tutto ciò accadesse, ma nel corso delle festività natalizie ha ricevuto alcuni aggiornamenti disastrosi dallo staff medico. La lista infortunati si è addirittura ampliata nonostante il recupero del capitano Calabria e Saelemaekers.

La prima cattiva notizia giunta dall’infermeria riguardava Mike Maignan, che dopo l’infortunio procurato con la Nazionale ad ottobre 2022 è sparito dal campo e da Milanello. In seguito all’intervento traspariva fiducia sul suo ritorno già contro la Salernitana, ma alcune complicanze non hanno permesso a Magic Mike di tornare a fare magie tra i pali rossoneri. Forse un semplice ritardo nel recupero o un affaticamento al polpaccio infortunato, ma la seria paura è che Maignan possa dover affrontare una ricaduta.

Altra incognita era Zlatan Ibrahimovic, fermo da diversi mesi dopo l’intervento al ginocchio.

Ibrahimovic torna ad allenarsi, Tottenham nel mirino

Osservato speciale del match di domenica sera contro la Roma era Zlatan Ibrahimovic, rientrato dagli Stati Uniti dove ha sfoggiato un nuovo look e una forma fisica che parla da sé: Ibra is back, ed è pronto a farlo anche in campo nelle prossime settimane in vista di alcuni match decisivi.

Ibrahimovic infortunio
Ibrahimovic torna a Milanello, fiducia sul recupero – MilanWeb.it

Come scrive l’edizione odierna di TuttoSport, Ibrahimovic tornerà a breve a Milanello per puntare tutto sul recupero dall’infortunio e ritrovare i ritmi di gioco. L’attaccante svedese ha messo nel mirino la sfida contro il Tottenham del 14 febbraio; si tratta di un recupero piuttosto prolungato, ma in questi casi la cautela non è mai troppa.

Sarà davvero intrigante vedere come lo svedese deciderà di combinare il suo gioco a quello di Leao. O meglio, un nuovo Leao. Si perché Ibrahimovic ha giocato spesso con Leao che gli sfornava palloni da sinistra – i due si intendevano piuttosto bene. Ma dall’inizio di questa stagione 2022/23 Rafa sembra diverso, più cattivo e pronto a crescere ancora con Ibra al suo fianco.

Ibra su Leao: “Va gestito”

Al suo rientro dal ritiro a Dubai con il Milan, alcune settimane fa Ibrahimovic aveva parlato a Sky Sport proprio di Rafael Leao e di quanto fosse importante e in grado di fare la differenza per il Milan. “Leao è un calciatore che va gestito – aveva detto Ibra – quando fa bene lo massacro. Quando fa male invece, va attivato.”