Clamorosa novità in Milan-Torino: Pioli pronto a sorprendere tutti

In Milan-Torino c’è una clamorosa novità, con Stefano Pioli pronto a sorprendere tutti, dai tifosi agli addetti ai lavori

Il Milan scenderà in campo contro il Torino negli ottavi di finale di Coppa Italia. Una partita importante, che servirà a riprendersi dopo la batosta subita con la Roma dei due gol in pochi minuti che hanno portato al pareggio e alla perdita di due punti nella corsa scudetto. Stefano Pioli ha le idee chiare, anche la scorsa stagione il distacco con l’Inter era molto ampio e vuole avviare una remuntada che possa portare la seconda stella a Milanello.

Milan Torino
Milan-Torino, le scelte a sorpresa di Pioli – MilanWeb.it

La Coppa Italia è un obiettivo importantissimo da non sottovalutare. Perché spesso rappresenta una strada abbastanza agevole per conquistare un trofeo, visto che il Milan giocherebbe al massimo cinque partite, senza dimenticare la possibilità di incontrare le altre big. La sfida sarà a San Siro, i rossoneri sono testa di serie e nel tabellone giocherebbe con la vincente di Fiorentina-Sampdoria. Un match più ‘agevole’ rispetto, per esempio a un Napoli-Roma o a un eventuale Juventus-Lazio. A pochi giorni da Lecce, tuttavia, Pioli dovrà effettuare delle sostituzioni fondamentali per continuare ad andare avanti su più fronti. E la panchina è proprio la cosa che più è mancata al Milan in questa prima parte di stagione. L’esempio massimo è De Ketelaere, accantonato dopo l’utilizzo dal primo minuto, oppure l’imprescindibilità di Bennacer e Tonali. Quest’ultimo giocherà sicuramente contro il Torino visto che in Serie A deve scontare una squalifica. E i cambi dell’allenatore rossonero saranno delle vere e proprie sorprese.

Milan-Torino, le sorprendenti scelte di Pioli

Manuele Baiocchini, giornalista, ha dato degli aggiornamenti ai microfoni di Sky Sport 24: “La principale idea di Stefano Pioli è di far riposare i suoi top. Si inizierà da Theo Hernandez, Rafael Leao e Olivier Giroud. Quindi, ci sarà spazio per chi ha giocato di meno e sono già due giorni che l’allenatore rossonero sta provando il 3-5-2”. Giocare con la difesa a tre vorrebbe dire mettersi a specchio col Torino, ma molta differenza la farà la qualità. Perché i granata hanno già battuto il Milan in campionato e non sarà semplice portare a casa la qualificazione ai quarti di finale. Soprattutto senza Theo, Leao e Giroud. C’è da dire che i tre hanno disputato il Mondiale e sono tra i più utilizzati in stagione, anche per mancanza di alternative.

Milan Torino
Milan-Torino, le scelte a sorpresa di Pioli – MilanWeb.it

Milan, chi gioca al posto dei tre top player

Come centravanti, potrebbe essere utilizzato Charles De Ketelaere, alla ricerca del primo gol con la maglia del Milan, negato più volte da Ochoa all’Arechi. Ci sarà pure da capire chi potrà mettersi a sinistra dopo l’infortunio di Ballo-Touré e con la difesa a tre potrebbe anche essere adattato un terzino a piede invertito. Poi c’è Leao, che è insostituibile, ma verosimilmente rientrerà Junior Messias. Tra l’altro, l’ex Crotone era già andato in gol contro il Torino allo stadio Olimpico nel turno di campionato.