Calciomercato Milan, colpaccio dal Barcellona: il gran colpo di Maldini

Paolo Maldini vuole la firma di quello che sarebbe un gran colpo per il suo Milan: contatti per l’asso del Barcellona

Il Milan e il Barcellona sono le squadre protagonista della carriera di Franck Kessie. Il centrocampista ivoriano ha lasciato il club rossonero a parametro zero la scorsa estate. E ha scelto di firmare per il Barça, che gli ha garantito un ingaggio da 6,5 milioni di euro a stagione. Cifre altissime, fuori dalla portata di Maldini e Massara, anche se, col senno del poi, la scelta di Kessie non è stata proprio quella più giusta.

Raphinha Milan
Maldini e Pioli, colpaccio dal Barcellona – MilanWeb.it

Questo perché lo spazio trovato dal giocatore in Liga è veramente ridotto ai minimi termini. Xavi preferisce puntare su altri centrocampisti, più adatti al suo stile di gioco. Una vera e propria beffa, considerando che il Barcellona ha fatto i salti mortali per tesserare Kessie e Christensen. Ci sono dei problemi economici e quindi la vendita di quelli che non rientrano nei piani dell’allenatore spagnolo è più che necessaria. E infatti si è parlato molto della cessione del centrocampista ivoriano e non solo. Anche Eric Garcia, che è il quarto difensore alle spalle di Kounde, Christensen e Araujo, è finito sulla lista dei cedibili. Lo stesso vale per Raphinha, attaccante arrivato dal Leeds United la scorsa estate per 58 milioni di euro. Doveva essere l’uomo che svoltava la fascia destra, ma non ha nemmeno giocato da titolare tutte le partite.

Milan, Maldini vuole Raphinha dal Barcellona

Secondo quanto riferito da Fichajes.net, il Milan è il club in pole position per acquistare Raphinha dal Barcellona. Questo perché Maldini e Massara lo volevano già la scorsa estate, ma l’inserimento dei catalani e di altri club hanno fatto schizzare il prezzo alle stelle. E infatti l’attaccante brasiliano è costato 58 milioni di euro. Cifra altissima per le casse dei rossoneri, che però sono pronti a sfruttare quest’occasione per la prossima sessione di mercato. Il padre è italiano e quindi è anche comunitario, un aspetto da non sottovalutare nell’ambito di una trattativa del genere. Raphinha è molto apprezzato da Maldini, che vorrebbe subito farlo firmare. L’intenzione del giocatore, però, sarebbe quella di restare al Barça per dimostrare quanto vale. Molto dipenderà da questi sei mesi, con Xavi che però sembra aver fatto la sua scelta puntando su Ousmane Dembele.

Raphinha Milan
Raphinha, il Milan vuole la sua firma – MilanWeb.it

Milan, perché serve uno come Raphinha

Raphinha serve al Milan, perché andrebbe a coprire un vuoto sulla fascia destra offensiva nel 4-2-3-1 di Stefano Pioli. Perché se a sinistra l’allenatore dei rossoneri può contare su un giocatore di caratura mondiale come Rafael Leao, a destra deve ‘accontentarsi’ di elementi come Messias e Saelemaekers. Chiaramente buoni giocatori, ma per una crescita a livello internazionale serve altro. Come per esempio lo stesso brasiliano, che permetterebbe a Pioli di puntare molto anche sulla fascia destra quando si attacca e non spostare tutto il potenziale offensivo sui piedi di Leao.