Il colpaccio del Tottenham inguaia il Milan: in Champions con un nuovo gioiello

Il Tottenham potrebbe presentarsi alla sfida di Champions contro il Milan con qualche volto nuovo: pronto l’assalto a un forte esterno offensivo.

La squadra di Stefano Pioli aveva tra i propri obiettivi stagionali il superamento della fase a gironi della Champions League e lo ha conseguito. Ma non vuole accontentarsi e punta a superare il Tottenham nel doppio confronto degli Ottavi di Finale.

Conte Trossard Tottenham
Tottenham, Conte vuole almeno un rinforzo a gennaio – MilanWeb.it

Gli Spurs sono guidati da Antonio Conte, allenatore italiano che ci terrà a fare bene contro il Milan. Si preannunciano due sfide abbastanza equilibrate e possono essere dei dettagli a fare la differenza. Certamente i rossoneri dovranno arrivare al doppio appuntamento con meno infortunati e con una condizione psico-fisica migliore di quella attuale.

Difficilmente vedremo nuovi rinforzi a Milanello, mentre a Londra c’è un Conte che non ha nascosto il desiderio di avere qualche innesto. Il suo contratto scade a fine stagione e c’è un’opzione per prolungarlo di un anno, per rimanere pretende che la dirigenza intervenga per migliorare l’organico.

Calciomercato, Tottenham contro il Milan con un rinforzo?

Il Tottenham ha speso oltre 150 milioni nell’ultimo calciomercato estivo, però il tecnico pugliese non si accontenta. Si aspetta almeno un volto nuovo prima della fine di questa sessione invernale. In queste ore sta già trapelando un nome molto caldo: Leandro Trossard.

Trossard Tottenham Milan
Trossard nel mirino del Tottenham di Conte – MilanWeb.it

Il 28enne esterno belga milita nel Brighton e ha un contratto in scadenza a giugno 2024. Non c’è possibilità che rinnovi, anche perché il rapporto con l’allenatore Roberto De Zerbi si è rotto recentemente. Probabile un trasferimento immediato. Sul giocatore ci sono anche Arsenal, Newcastle United e Atletico Madrid.

Secondo quanto rivelato da The Athletic, il Tottenham ha formulato un’offerta da 12 milioni di sterline (13,5 milioni di euro). Il Brighton l’ha rifiutata, vuole più soldi per vendere l’ex Genk. Da Londra non c’è stato un rilancio, ma non è escluso che non possa arrivare nelle prossime settimane. 7 gol e 3 assist in questa Premier League, sarebbe sicuramente utile a Conte.

Brighton, cosa è successo tra Trossard e De Zerbi

Trossard non è stato convocato da De Zerbi per la recente partita contro il Liverpool, vinta 3-0 con una prestazione fantastica del Brighton. Il motivo? L’allenatore ha raccontato che il calciatore ha lasciato l’allenamento prima del match di FA Cup contro il Middlesbrough senza dire niente, dopo aver capito che non avrebbe giocato. Un comportamento che non ha gradito e che ha portato a una conseguenza drastica.

Comhair, agente dell’esterno belga, ha spiegato tramite un comunicato che dopo il Mondiale il suo assistito ha litigato con un altro calciatore. Da quel momento De Zerbi non gli avrebbe più parlato. Inoltre, Trossard nell’allenamento pre-Middlesbrough avrebbe segnalato due volte all’allenatore di avere un problema a un polpaccio e per questo non si sarebbe allenato. Una decisione presa assieme allo staff medico.