Scossone in Serie A: dopo Alvini cambia un’altra panchina, esonero inevitabile

Un altro scossone in Serie A, dopo l’esonero di Massimiliano Alvini con la Cremonese che ha scelto Davide Ballardini

La Cremonese ha esonerato Massimiliano Alvini dopo la sconfitta interna con il Monza per 2-3. La squadra grigiorossa è ultima con sette punti conquistati in diciotto partite. E il club ha deciso di affidare la panchina a un maestro delle situazioni disperate, Davide Ballardini. L’allenatore, soprattutto al Genoa, è stato chiamato più volte per risolvere le più spinose vicende. Il suo esordio avverrà martedì 17 gennaio alle 21:00 allo stadio Maradona di Napoli, per gli ottavi di finale di Coppa Italia.

Nicola esonero
Serie A, un altro esonero dopo Alvini – Milanweb.it

Ma è chiaro che la Coppa Italia, per chi ha problemi come quelli della Cremonese, per quanto sia un trofeo importante passa in secondo piano. Salvarsi è il primo pensiero di tutti a Cremona, soprattutto nel club grigiorosso. Molto dipenderà dalle prossime settimane, soprattutto se quelle in avanti dovessero continuare a fare così male. Infatti, la questione è che non solo la Cremonese non ha il destino nelle proprie mani, ma deve anche recuperare nove punti di distacco dal quartultimo posto. E un’altra squadra che sta vivendo un periodo pessimo è la Salernitana, che contro l’Atalanta ha perso addirittura 8-2 al Gewiss Stadium. Una prestazione che ha lasciato di sasso i tifosi granata, soprattutto quelli presenti a Bergamo, che non si aspettavano una sconfitta così larga. A fine partita, i giocatori sono andati a chiedere scusa sotto al settore ospiti. E adesso, la panchina di Nicola potrebbe saltare per davvero.

Serie A, dopo Alvini esonero anche per Nicola

La situazione alla Salernitana è molto particolare. Si attende l’esonero di Davide Nicola, che secondo il club granata ha una squadra molto più forte della classifica dimostrata, che oggi recita diciotto punti in diciotto partite. C’è comunque un +9 sulla Sampdoria terzultima da gestire e secondo Iervolino e la direzione sportiva, non ci sarebbero più i presupposti per andare avanti. Già nelle scorse settimane nell’ambiente circolavano le voci di un possibile esonero per Nicola, che però è sempre andato avanti col suo lavoro. La fiducia, tuttavia, sembra stia per venire meno dopo che la Salernitana ha perso con uno scarto enorme a Bergamo.

Nicola esonero
Serie A, esonero per Nicola – Milanweb.it

Salernitana, le parole di Nicola e i possibili sostituti

Davide Nicola ha parlato a DAZN dopo la sconfitta contro l’Atalanta: “Quando perdi in questo modo, vuol dire che non sei stata squadra in campo. Noi possiamo fare di più, mi dispiace molto per i tifosi. Poco tutto, troppi gol regalati in maniera superficiale, non c’è stata determinazione”. Poi prosegue: “Senza perdere il senso della lotta e del miglioramento, dobbiamo fare una profonda autocritica. Noi vogliamo far punti, la classifica può migliorare o peggiorare in modo molto veloce”. I possibili sostituti che la Salernitana starebbe valutando portano i nomi di Leonardo Semplici, Eusebio Di Francesco e soprattutto Roberto D’Aversa, che la scorsa stagione è stato esonerato dalla Sampdoria alla 22^ giornata.