Pioli non li vede, il Milan li cede: doppio addio a gennaio

La fonte italiana ha fornito novità importanti di mercato. Il Milan potrebbe salutare i suoi due giocatori già a gennaio! Ci stanno provando…

Il MilanPaolo Maldini è stato chiaro – non farà mercato a gennaio. Il club si è imposto una linea rigida anche sotto la guida di RedBird. Per quest’anno, c’è da mantenere ancora basse le spese e aspettare di incassare gli introiti stagionali. Si vuole togliere tutto il negativo dal bilancio, così da potersi dire un club davvero virtuoso e pronto a risplendere prima economicamente poi tecnicamente. In tutto e per tutto!

Adli Lazetic in prestito
Milan, fanno sul serio: in prestito a gennaio – MilanWeb.it

Anche perchè il Milan i grandi investimenti è pronto a riservarli ai rinnovi. Lo abbiamo visto con Ismael Bennacer, lo vedremo con Rafael Leao. Si spera! Per questo mercato invernale è forse pronosticato un altro colpo per la porta. Dopo l’acquisto praticamente a cifre irrisorie (meno di 500 mila euro) di Devis Vazquez dal Club Guaranì, Maldini e Massara potrebbero fiutare il giusto affare, magari in prestito, per sopperire con maggiore qualità all’assenza prolungata di Mike Maignan. Ma non si hanno certezze in tal senso.

Diversamente, però, il club rossonero sta ragionando su alcune cessioni che possono avvenire nel corso di questo gennaio. Assodato che Tiemouè Bakayoko è stato messo alla porta, ormai da un pezzo, rimangono da decidere e definire le posizioni di altri due rossoneri.

Milan, l’italiana spinge per il prestito immediato

Appare ancora incerto il futuro di Yacine Adli e Marko Lazetic. I due rossoneri stanno trovando pochissimo spazio nelle gerarchie di Stefano Pioli. Lecito per il serbo, che a soli 18 anni non è di certo pronto per i grandi palcoscenici. Un pò meno per il francese ex Bordeaux. Prelevato dalla Ligue 1 una stagione fa e pagato 8,5 milioni di euro. Yacine, sin da quando arrivato a Milanello, ha mostrato una dedizione e una fede immensa ai colori rossoneri. Eppure, non tocca quasi mai il campo. Nelle amichevoli ha fatto il suo figurone, ma una volta arrivati nelle partite ufficiali manca l’appuntamento con la conquista. O perché non convince, ma soprattuto perché Pioli non lo ritiene un giocatore ancora pronto.

Adli Lazetic in prestito
Milan, fanno sul serio: in prestito a gennaio – MilanWeb.it

Erano altissime le aspettative su questo centrocampista/trequartista, definito come un “pittore” del calcio in patria. Il Milan, certo, ha Brahim Diaz e Charles De Ketelaere nel ruolo dietro la punta. Uno ormai in rossonero da due anni, uno pagato ben 32 milioni di euro. E’ chiaro che Adli sia preceduto nelle gerarchie. Ma ha comunque mostrato una certa duttilità. Sa occupare diverse zone del campo, eppure puntualmente viene a mancare la chiamata di Pioli. Anche in Coppa Italia, il mister rossonero ha evitato di regalargli la titolarità.

Cosa ne sarà di lui? E anche di Lazetic che sicuramente ha bisogno di continuità per crescere e aumentare il suo valore? Da mesi si parla ormai di un possibile prestito dei due a gennaio. I club interessati non mancano di certo, sia di Serie B (Lazetic) che di Serie A. Ce n’è uno in particolare che sta spingendo per avere entrambi i giocatori in prestito questo inverno. Si tratta della nuova Sampdoria di Stankovic. L’allenatore ex Stella Rossa vuole rinforzi, e avrebbe individuato nei due rossoneri i profili giusti. D’altronde, l’ex Inter lo conosce bene Lazetic, dato che lo ha allenato proprio allo Stella Rossa prima dell’acquisto del Milan.

Il Diavolo cederà alla corte dei liguri? Le valutazioni sono in corso, per due giocatori che hanno indubbiamente bisogno di giocare con più continuità.