Clamoroso Zidane, l’annuncio dalla Francia: sta per succedere

Dalla Francia arriva un’importante indiscrezione sul futuro di Zinedine Zidane. L’ex Pallone d’Oro è ancora senza squadra ma resta uno degli allenatori più ambiti. Lo conferma chi lo conosce davvero bene

Tre Champions League, due campionati spagnoli, due Mondiali per Club, due Supercoppe Europee e altrettante di Spagna, questo il palmares da allenatore di Zinedine Zidane. 

Zinedine Zidane nuova squadra
Dalla Francia, importanti novità sul futuro di Zidane – MilanWeb

In quattro stagioni sulla panchina del Real Madrid, l’ex Pallone d’Oro ha vinto tutto quello che c’era da vincere, bissando i successi ottenuti da calciatore con la maglia dei Blancos, indossata fino al ritiro avvenuto nel 2006 dopo il Mondiale in Germania, l’ultimo disputato con la nazionale francese,  con la quale, peraltro, si è laureato campione del Mondo nel 1998.

E’ dal giugno 2021 che Zidane è fermo. Al termine dell’ultima stagione con il Real, l’unica conclusa senza trofei, Zizou non ha ancora trovato una squadra da allenare. E’ stato accostato ad alcuni top club (PSG, Juventus, Manchester United) e varie Nazionali (la sua Francia, il Brasile e perfino agli Usa) ma con un sostanziale nulla di fatto. Uno stallo destinato a perdurare, verosimilmente, nei prossimi mesi anche se chi lo conosce bene è convinto che la situazione possa cambiare.

Zidane tra nazionale francese e top club

Zinedine Zidane prossima squadra
Zinedine Zidane – MilanWeb.it

Del futuro di Zidane ha parlato a RMC, Lionel Charbonnier, ex portiere, riserva di Barthez nella rappresentativa transalpina campione del Mondo nel ’98, intervenuto nel programma condotto dall’ex calciatore di Monaco e PSG, Jerome Rothen.

Charbonnier ha confermato quanto Zidane abbia sperato in una chiamata della Francia dopo l’ultimo Mondiale. Ipotesi poi svanita con la conferma di Deschamps che allenerà la Nazionale per altri quattro anni. “Se Zidane non ha allenato finora – spiega l’ex portiere – era per puntare alla Nazionale francese. Adesso dovrebbe aspettare ? Resterebbe troppi anni senza allenare e non si può fare.”

Porte chiuse per Charbonnier anche per un suo approdo al PSG per un motivo ben preciso: “Se lasci il Real Madrid devi trovare una squadra alla sua altezza come il PSG ma lui mi ha detto del PSG che per allenare servono anche legami personali.” 

Ipotesi dunque scartata, al momento, a differenza di un’altra che sarebbe perfetta per Zizou. A riguardo Charbonnier non ha dubbi: “Ha un legame particolare con la Juventus. Potrebbe andarci o sedersi sulla panchina di una Nazionale.”

L’ipotesi Nazionale

Insomma per Charbonnier, il ritorno in panchina di Zidane non potrebbe essere così lontano. Con l’impossibilità di allenare la Francia, non è escluso che l’ex Real possa optare per un’altra rappresentativa nazionale.

I brasiliani – prosegue Charbonnier – pensano che Zidane sia più brasiliano che francese e sarebbero molto contenti di avere un allenatore come lui che vuole lasciare un segno nel calcio. In Inghilterra invece non ce lo vedo anche perché non parla inglese.”

Nello stesso programma radiofonico di RMC, oltre a Charbonnier, è intervenuto anche un altro ex campione del Mondo ovvero Emmanuel Petit che ha ipotizzato per Zizou un possibile incarico in un’altra panchina rimasta vacante dopo il recente Mondiale, quella del Belgio.