Calciomercato Milan, retroscena shock: c’era già l’accordo

Si sta formalizzando un affare di calciomercato che coinvolge, indirettamente, anche il Milan. C’è un’indiscrezione che lo conferma 

Un calciomercato di Gennaio dominato dalla Premier League quello che si concluderà tra dieci giorni con la Serie A, finora, poco attiva.

Madueke Chelsea
Paolo Maldini  – MilanWeb.it

Emblema dello strapotere economico dei club inglesi sono gli acquisti messi a segno dal Chelsea. il nuovo proprietario, l’americano Tedd Boehly, non ha badato a spese per rinforzare l’organico a disposizione di Potter, in una stagione alquanto negativa per i Blues, rimasti in corsa solo in Champions League.

A gennaio, il Chelsea ha acquistato Mudryk dallo Shakhtar,  Badiashile dal Monaco, Madueke dal Psv Eindhoven e Joao Felix in prestito dall’Atletico Madrid. Oltre centro milioni, la cifra spesa dai Blues che, peraltro, si sono già portati avanti, opzionando un altro attaccante, Nkunku del Lipsia.

I rivali del Chelsea hanno provato a rispondere. Il Liverpool ha acquistato dal Psv, Cody Gakpo, uno dei protagonisti con l’Olanda nel recente Mondiale. L’Arsenal, capolista in Premier League, non è rimasta a guardare e, dopo aver perso i duelli proprio con il Chelsea per Mudryk e Joao Felix, si è rinforzata con Trossard, in uscita dal Brighton dopo un litigio con l’allenatore De Zerbi. Quello del belga, tuttavia, non sarà l’unico colpo di mercato dei Gunners.

Milan, che retroscena: i rossoneri potrebbero averci provato

Kiwior Milan
Jakub Kiwior – MilanWeb.it

A breve, infatti, l’Arsenal ufficializzerà anche l’acquisto del difensore polacco, Jakub Kiwior, prelevato dallo Spezia per circa 25 milioni. Un affare storico per il club ligure che realizza così un profitto davvero notevole, considerato che Kiwior era stato acquistato per soli 2 milioni.

L’Arsenal ha superato la concorrenza di altri club per acquistare Kiwior. In Serie A, il polacco era ambito in particolare dalla Roma, dalla Juve, dal Milan. Sull’interessamento dei rossoneri, non sono mancati rumors in passato anche relativi a una possibile opzione sul suo acquisto che poi non si è concretizzata. Un accordo, comunque, mai confermato con il Milan che, verosimilmente, non ha mai provato ad affondare veramente il colpo con lo Spezia.

Di certo, per età, caratteristiche tecniche e prospettive di valorizzazione, Kiwior avrebbe rappresentato un profilo pienamente in linea con l’attuale politica di mercato del Milan e tale da giustificare un robusto investimento di mercato dei rossoneri, come avvenuto, finora con scarsi risultati, con De Ketelaere la scorsa estate.

Lewandowski “sponsor” di Kiwior

Kiwior Milan
Kiwior e Giroud ai Mondiali durante Francia-Polonia – MilanWeb.it

Le prestazioni di Jakub Kiwior non sono passate inosservate anche a un illustre connazionale, Robert Lewandowski. L’attaccante del Barcellona sarebbe rimasto impressionato dal difensore in occasione di alcuni match con la nazionale polacca.

Prima della convocazione congiunta, il bomber blaugrana non conosceva le doti calcistiche di Kiwior. Emblematiche le sue dichiarazioni a riguardo, diffuse in un filmato realizzato dalla federazione polacca: “Ha parecchio potenziale, l’ho notato nel riscaldamento contro l’Olanda e mi sono chiesto “Chi è questo”, in partita poi è stato straordinario.”

Impressioni giuste quelle di Lewandowski che, evidentemente, devono essere state le stesse dell’Arsenal. Per prenderlo dallo Spezia, i Gunners hanno superato, in extremis, la concorrenza del Borussia Dortmund.