Clamoroso, è ufficiale: se ne va sbattendo la porta

Ciò che è successo in Serie A ha del clamoroso, il giocatore ha deciso di andar via e se ne va sbattendo anche la porta

In Serie A succedono sempre delle cose particolari durante il calciomercato. Soprattutto quando si tratta di grandi giocatori, che hanno attirato l’interesse di tanti top club e non sono intenzionati a restare nel proprio club. E può capitare anche di andare via sbattendo la porta, magari senza avere nulla contro i tifosi, ma più nei confronti della proprietà che non lo ha accontentato.

Zaniolo Roma
Clamoroso in Serie A, se ne va a gennaio – Milanweb.it

E’ il caso, per esempio, di Nicolò Zaniolo. Ciò che sta succedendo attorno all’attaccante della Roma era nell’aria già da diversi mesi. Ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno 2024 e non c’è la minima idea di rinnovare. Il club giallorosso, a questo punto, rischia di perdere il giocatore la prossima estate ‘svenduto’ a un solo anno dalla scadenza. E i Friedkin devono anche versare all’Inter il 15% della futura rivendita dell’ex enfant prodige, ecco perché sono alla ricerca di una grande offerta che possa accontentare tutte le parti. La trattativa tra Zaniolo e la Roma per il rinnovo non è mai decollata del tutto, tanto che il giocatore ha sempre voluto glissare davanti alle telecamere. Su di lui, nel corso degli anni, si sono fatti avanti il Milan, ma anche la Juventus, si è parlato del Napoli e di qualche interesse dall’estero. Ed è proprio lì che potrebbe finire l’attaccante giallorosso, che ha completamente rotto con il club.

Roma, Zaniolo rifiuta la convocazione

Ciò che ha fatto scoppiare il caso è il fatto che Nicolò Zaniolo abbia rifiutato la convocazione per Spezia-Roma, in programma domenica alle 18:00. Una decisione dovuta al fatto che l’ex Inter voglia assolutamente andar via e nel suo futuro potrebbe esserci la Premier League. Secondo SerieANews.com, tanti club hanno chiesto informazioni: dall’Arsenal al West Ham, passando per il Leeds -dove Vigorelli ha anche Gnonto-, il Newcastle e il Tottenham di Conte e Paratici. La richiesta si aggira sui 35-40 milioni di euro. Ciò che succederà lo può dire solo il tempo, ma per adesso Zaniolo preferisce restare a casa piuttosto che mettersi a disposizione di José Mourinho per gli impegni della Roma. Ci sarebbe rabbia nel club giallorosso, che valuta sanzioni qualora non dovesse trovarsi una soluzione già a gennaio che vedrà andar via il giocatore.

Zaniolo Roma
Roma, Zaniolo rifiuta la convocazione: vuole andarsene – Milanweb.it

Zaniolo e il rendimento dell’ultimo anno

Il fatto è che Zaniolo ha fatto molto male nell’ultimo anno. La scorsa stagione è stata riscattata ‘solo’ grazie al gol in finale di Conference League al Feyenoord, che ha permesso di conquistare il trofeo alla Roma. Quest’anno, invece, sono solo due i gol per un attaccante che è spesso tutelato, ma che non è più tornato quello prima dell’infortunio. Non si è dimostrato imprescindibile per la squadra di Mourinho, la separazione è la naturale conclusione di un rapporto che si è incrinato tempo fa. In più, sembra svanito anche il feeling nello spogliatoio.