Inter, l’annuncio ufficiale è clamoroso: adesso non ci sono più dubbi

Continua a tenere banco in casa Inter, il futuro di uno dei calciatori in scadenza: Simone Inzaghi rischia di non allenarlo la prossima stagione.

Occhi puntati, nel calciomercato dell’Inter, su alcuni rinnovi e su alcune partenze in modo particolare lo slovacco, Dumfries e De Vrij con la dirigenza nerazzurra a lavoro per costruire una squadra vincente per i prossimi anni.

Il futuro di uno dei pezzi pregiati dell’Inter appare sempre più lontano da Milano. Voci di mercato sempre più insistenti danno l’ex Sampdroria Skriniar in partenza per la prossima stagione, e secondo quanto riportato in queste ore di mercato, l’Inter avrebbe già pensato al possibile sostituto del calciatore in scadenza nel 2023.

Inzaghi Skriniar
Inzaghi perderà uno dei suoi pezzi pregiati a zero a fine stagione – MilanWeb.it

L’Inter è alla ricerca del sostituto di Skriniar che non rinnoverà il contratto in scadenza nel 2023. Nerazzurri già a lavoro per la prossima stagione: il grande obiettivo è rinforzare la difesa, in questa stagione, oggetto di critiche e con Skriniar che non ha ancora accettato la proposta della dirigenza nerazzurra.

Skriniar, legato al club meneghino fino al 2023, lascerà l’Inter a parametro tanto è vero che nelle ultime ore l’AD Marotta avrebbe pensato ad un vecchio pallino: Nikola Milenkovic.

Tra l’altro nell’ultima giornata di campionato, Skriniar è stato espulso, a causa di una brutta entrata su Ciccio Caputo: un intervento costato caro allo slovacco e all’Inter che poi ha perso per 1-0.

L’agente di Skriniar sul futuro: no al rinnovo con l’Inter

Roberto Sistici, agente di Milan Skriniar, ha parlato del futuro del proprio assistito a Telenord“La verità è che la decisione di mettere sul mercato è stata presa quest’estate dall’Inter, ovviamente non dal giocatore. Una scelta della società che ha portato a una trattativa tra Inter e PSG, della quale ovviamente eravamo stati informati.

L’autunno scorso abbiamo risposto a tutte le richieste di incontro avanzate dalla Società, dopo una serie di incontri preliminari abbiamo presentato una nostra richiesta economica e successivamente, a inizio novembre 2022, la società ci ha presentato una proposta.

Circa un mese dopo, prima di Natale, ho comunicato all’Inter la decisione di non accettare la loro proposta. Scelta ribadita a inizio gennaio, prima della Finale di Supercoppa. Rinnovo impossibile? Al momento non c’è questa possibilità. Ci sono contatti con alcuni club. Non italiani”.

Skriniar e l’Inter: addio a fine stagione

Parole forti dell’agente dello slovacco che ha praticamente chiuso la porta all’Inter: a fine stagione Skriniar sarà libero di accasarsi con un nuovo club, con il PSG da tempo in pole per l’ex Sampdoria. Una sconfitta per Marotta e Ausilio che dovranno correre ai ripari per sostituire il capitano dell’Inter, acclamato da tutta la tifoseria nerazzurra nell’ultima partita giocata in campionato.