Il bomber è ad un passo: il Milan chiude il primo colpo in Serie A

Il Milan non riesce a superare l’ostacolo Inter, perdendo per 0-2 l’andata della semifinale di Champions League

La squadra di Stefano Pioli, infatti, sarà impegnata nella delicata sfida contro lo Spezia, alla ricerca di punti per centrare l’obiettivo salvezza. Per il club lombardo, però, sarà importante conquistare punti per cercare di raggiungere la qualificazione alla prossima Champions League, visto il momentaneo quinto posto in classifica.

Milan ad un passo da Arnautovic
Maldini pronto al primo colpo (LaPresse/milanweb.it)

Sono 61 i punti conquistati dai rossoneri, che si trovano a soli due punti dall’Inter quarta. La sfida del Picco sarà quindi fondamentale per il Milan, chiamato a non sbagliare per non rischiare di dire addio alla massima competizione europea. Per la dirigenza rossonera è però tempo di iniziare a programmare la prossima stagione, per cercare di regalare rinforzi importanti al tecnico Stefano Pioli. Il primo “acquisto” può essere rappresentato da Rafael Leao che, dopo mesi intensi di trattative, pare ad un passo dall’apporre la firma sul rinnovo contrattuale.

Il gioiello portoghese rinnoverà fino al 2028, portando il suo ingaggio a circa 7,5 milioni di euro. I colpi in attacco, però non sono finiti, visto che un bomber del campionato nostrano pare ad un passo dal vestirsi di rossonero.

Milan vicino al primo colpo: Arnautovic ad un passo

Con il rinnovo di Rafael Leao oramai in cassaforte, il Milan studia altri colpi per rinforzare il proprio reparto avanzato. Questa necessità nasce anche dagli addii sempre più probabili di Ibrahimovic e Origi, che potrebbero aver concluso la propria avventura con la maglia rossonera.

Milan ad un passo da Arnautovic
Arnautovic vicinissimo al Milan (LaPresse/milanweb.it)

Il rinforzo per il reparto avanzato può arrivare da Bologna. Stando a quanto riporta il quotidiano Repubblica, il Milan si sta avvicinando sempre di più a Marko Arnautovic, austriaco classe 1989 in forza ai rossoblù. Il calciatore ha vissuto una stagione molto tormentata per via degli infortuni, che lo hanno portato a disputare solamente 19 gare tra campionato e Coppa Italia, dove ha comunque realizzato otto reti e fornito un assist. Oltre a questo c’è anche da segnalare il rapporto non proprio idilliaco con il tecnico Thiago Motta, che non si opporrebbe di fronte ad un eventuale cessione. Per il bomber austriaco si tratterebbe di un ritorno a Milano, visto che nel 2009/2010 vestì la maglia nerazzurra.

Marko Arnautovic pare molto intrigato dall’idea di sposare il progetto rossonero, e questo può rappresentare un fattore determinante per il buon esito della trattativa. Il classe 1989 vedrà scadere il proprio contratto con i rossoblù nel 2025, e questo permette alla dirigenza di poter chiedere qualcosa in più per dare il via libera alla cessione. La sensazione è che un accordo verrà trovato, con Arnautovic pronto a tornare in quel di Milano dopo tredici anni dall’ultima volta.