Via libera Milan: l’hanno rifiutato

Adesso il Milan dovrebbe avere la strada libera per l’obiettivo di mercato, non lo vogliono più, ecco cosa ne sarà.

Dopo la sconfitta con lo Spezia, il Milan si ritrova a -4 dalla zona Champions League e rischia di concludere un anno senza successi. Andata via la Supercoppa, c’è ancora la finale di Champions da conquistare per riaggiustare il tiro, ma lo 0-2 subito dai cugini interisti non lascia sperare per il meglio. Se la stagione dovesse chiudersi male, non sarebbe certo solo mister Pioli a rischiare, ma anche diversi calciatori.

Brahim Diaz potrebbe restare al Milan
Paolo Maldini (milanweb.it – Ansa foto)

Questo vorrà dire che i rossoneri dovranno trovare nuovi effettivi a cui affidarsi per migliorare il loro score e magari tornare a lottare seriamente per lo scudetto. Si parla da mesi di diverse pedine che sarebbero seguite da Paolo Maldini per i rossoneri, ma molto probabilmente per alcuni di loro ci sarà bisogno almeno di giocare una coppa europea importante, altrimenti potrebbero andare altrove. Ma un obiettivo per la prossima stagione, sembrerebbe avvicinarsi, adesso.

Resta al Milan: non lo vogliono più

Come tutti sanno, Brahim Díaz non è di proprietà del club milanista, bensì del Real Madrid. E così, la sua crescita in tre anni, potrebbe rappresentare una pessima notizia per il club. I Blancos potrebbero decidere infatti, di far ritornare il trequartista spagnolo in rosa per dargli di nuovo la possibilità di mettersi in mostra, come fatto con poche parentesi tra il 2019 ed il 2020. Di anni però ne sono passati ed il calciatore nato a Malaga ha fatto per la prima volta esperienza da titolare ed in Europa. Ad oggi, Brahim vanta 14 gare e 2 reti in rossonero, solo contando la Champions.

In Spagna, si pensa che nonostante il ventitreenne sia cresciuto molto nell’ultimo periodo, potrebbe non trovare spazio in una squadra come quella di Ancelotti. Sia per motivi tattici, sia perché la concorrenza, anche se si volesse sistemare il classe ’99 sull’esterno, sarebbe rappresentata da due calciatori fenomenali come Vinicius Jr e Rodrygo Goes. Rispetto a pochi mesi fa, quando si immaginava che il Real avrebbe fatto valere il contratto con scadenza 2025 dell’andaluso, le cose sembrerebbero ora, cambiare.

Brahim Diaz potrebbe restare al Milan
Brahim Diaz (milanweb.it – Ansa foto)

I rossoneri potrebbero sedersi al tavolo e finalmente parlare dell’acquisto a titolo definitivo del ventitreenne. Il Real Madrid a quel punto, dovrebbe solo fare il prezzo, visto che appunto, potrebbe decidere di non mettere dentro, il ragazzo comprato dal Manchester City a gennaio del 2019. C’è però, ancora una possibilità che i dirigenti della squadra spagnola ci ripensino, ovvero in caso di partenza di uno tra Mariano Díaz ed Eden Hazard.