Juve, finisce tutto: patto con la FIGC, arriva la nuova sentenza

La Juventus pronta a combattere le nuove battaglie giudiziarie: ‘accordo’ in vista tra la FIGC e i bianconeri, cosa sta succedendo

Ci si avvia al termine di una stagione complicatissima per la Juventus, che come previsto sta recando conseguenze piuttosto gravi per il club bianconero. Del resto, la portata delle vicende giudiziarie che lo coinvolgevano era tale che erano nell’aria decisioni piuttosto pesanti.

Juventus penalizzazione accordo FIGC Uefa
Gianluca Ferrero, presidente della Juventus (fonte: © LaPresse) – Milanweb.it

Così, i piemontesi hanno subito un pesante -10 di penalizzazione in classifica da parte della Corte d’Appello Federale, per il famigerato caso plusvalenze. Una sanzione che estromette la squadra di Allegri dalla prossima edizione della Champions League, con ripercussioni che saranno piuttosto evidenti per il futuro: il calo degli introiti corrisponderà alla necessità da parte del club di un mercato in tono minore e con l’obbligo, probabilmente, di cessioni di un certo peso per ovviare a tutto questo.

I problemi per la Juventus non sono finiti qui, come sappiamo. Juventus che sarà presto alle prese con la difesa relativa al successivo filone, quello della manovra stipendi, unito alle partnership terze, che potrebbe costare ulteriori penalizzazioni e non soltanto dunque l’esclusione dalla Champions. Con l’Uefa che sullo sfondo potrebbe sanzionare ulteriormente il club con l’esclusione dalle coppe europee per un anno o più.

Juventus, ora la manovra stipendi: i bianconeri tentano l’accordo con la FIGC, cosa succede

Il prossimo processo prenderà il via il 15 giugno. Una nuova data chiave dunque si avvicina, ma potrebbe esserci una svolta piuttosto decisa per i destini bianconeri.

Juventus penalizzazione accordo FIGC Uefa
La FIGC può ‘accordarsi’ con la Juventus: i prossimi sviluppi (fonte: © LaPresse) – Milanweb.it

La Juventus ha incassato una buona notizia con la vittoria in Coppa Italia dell’Inter sulla Fiorentina. Un eventuale settimo posto, dunque, varrebbe agli uomini di Allegri un piazzamento europeo. Ma secondo la ‘Gazzetta dello Sport’ i bianconeri potrebbero anche decidere di accordarsi, tramite il patteggiamento, con la FIGC per una sanzione che li escluda dalle coppe, in modo da chiudere l’intera vicenda giudiziaria in questa stagione e non avere strascichi ulteriori per il prossimo anno (ipotesi che non sarebbe da scartare invece con un iter destinato a proseguire lungo tutta l’estate).

In questo modo, oltretutto, si potrebbe anche evitare un successivo intervento dell’Uefa ripartendo così, il prossimo anno, da zero. Tabula rasa, per aprire un nuovo ciclo, mettendosi alle spalle una delle pagine più nere della storia del club. L’amarezza rimane, ma la Juventus ha bisogno di ricostruire e ripartire. E forse si sta rendendo conto che il muro contro muro non le sarebbe particolarmente utile.