Allegri vuole solo lui: scambio Juve due per uno più soldi

Allegri vuole solo lui. Alla Juventus non c’è più tempo per le valutazioni, occorre puntare dritti, quando è possibile, sugli obiettivi prefissati. Uno è già deciso.

Il classico vernissage di casa Juventus, in prossimità del Ferragosto, è già alle spalle. Una bella sgambatura, con anche Vlahovic in campo ed autore di due reti, anche se da fermo, essendo arrivate entrambe su calci piazzati, un rigore ed una punizione.

Thuram Juventus
La Juve vuole il top player (ANSA) Milanweb.it

Ma il 1°settembre, alle ore 20.00, si chiuderà questa sessione di mercato. Tre settimane per cercare di sistemare tutto quanto vi è ancora da sistemare. Ed è tanta roba. In oltre due mesi la Juventus non è andata più in là dell’acquisto di Timothy Weah. Facundo Gonzalez è un bel prospetto ma ancora acerbo per la prima squadra. E se le entrate sono state così misere è perché le uscite hanno rappresentato il vero tallone d’Achille del mercato bianconero.

La cessione, a titolo definitivo, di Kulusevski è stata l’operazione più semplice da attuare. La Juventus è riuscita addirittura a piazzare l’esubero apparentemente più difficile, Arthur, ma ricavandone, in sostanza, ancora poco in attesa dell’eventuale riscatto. Zakaria sono giorni che si attende la fatidica fumata bianca con il Monaco, ma anche in questo caso la trattativa si prolunga.

Milinkovic-Savic e Kessié sono due rimpianti che il vento proveniente dal deserto ha spazzato via in un attimo e il centrocampo della Juventus è ancora orfano di un profilo di qualità che affianchi Rabiot dal momento che non si sa se, e quando, Pogba tornerà in campo. Ora una altro nome è segnato in rosso, e in blu, tanto per far comprendere come sia uno da non perdere.

Allegri vuole solo lui

Allegri dopo le delusioni, cocenti come il sole del deserto, ha chiesto a Giuntoli un giocatore per il suo centrocampo. Uno soltanto ma deve essere lui.

Thuram Juventus
La Juve vuole Thuram (ANSA) Milanweb.it

Khéphren Thuram, di Reggio Emilia, classe, 2001. Figlio del fuoriclasse francese Lilian Thuram, leggendario centrale della Juventus, è centrocampista del Nizza e della nazionale francese. Se qualche volta le indicazioni di Allegri possono aver incontrato un leggero dissenso da parte di Giuntoli, nel caso del giovane Thuram l’intesa sul profilo è assoluta.

Thuram è un centrocampista che sa fare tutto nella zona mediana del campo. Abile tecnicamente può giocare davanti alla difesa e impostare dal basso l’azione. Grazie ai suoi 192 centimetri è in grado di fornire sostanza e peso all’intero reparto e il suo dinamismo è in grado di assicurarne la velocità. La sua età poi assicura ampi margini di miglioramento.

Un simile profilo ha il suo elevato costo. Il Nizza non lo valuta meno di 40 milioni di euro e, forse, potrebbero persino non essere sufficienti. Luca Pellegrini, De Winter e un conguaglio di 15 milioni potrebbe essere la proposta di Giuntoli al Nizza per iniziare ad intavolare una trattativa, che non sarà facile né, eventualmente, di breve durata. E il 1° settembre si avvicina.

Impostazioni privacy