Mercato Milan, il nome che non ti aspetti: arriva dal Medio Oriente

Idea a sorpresa per l’attacco del Milan, che cerca un rinforzo in un reparto che ha bisogno di un’alternativa valida a Giroud.

Il Milan non ha ancora completato la sua campagna acquisti e sta cercando anche di piazzare qualche esubero per avere più spazio e risorse per nuovi innesti. I nomi in uscita da Milanello sono noti.

Milan, idea Azmoun per l'attacco
Milan, rinforzo dalla Germania per l’attacco? (Ansa Foto) – MilanWeb.it

Nella lista dei partenti c’è Divock Origi, attaccante che ha molto deluso alla sua prima stagione in Italia. Non era famoso per essere un bomber, però ci si aspettava di più da parte sua. Solo 2 gol realizzati e diverse prestazioni sottotono. Il belga è totalmente fuori dai piani di Stefano Pioli, che lo ha escluso da tutte le amichevoli e non lo ha neppure portato negli Stati Uniti per la tournée.

Calciomercato Milan, nuovo attaccante dalla Bundesliga?

Il piano del Milan sarebbe quello di vendere Origi e prendere un altro centravanti. Tra l’altro, in organico c’è anche Lorenzo Colombo, che sembra destinato a partire in prestito. Il Monza è molto interessato e può essere la destinazione ideale. Ma prima della sua cessione, il club rossonero deve ingaggiare un sostituto. Se può farlo aiutandosi con la vendita di Divock, meglio. In ogni caso, sarà una soluzione low cost.

Milan, idea Azmoun per l'attacco
Milan, rinforzo dalla Germania per l’attacco? (Ansa Foto) – MilanWeb.it

Stando a quanto rivelato dal quotidiano Bild e anche da Sky Sport Deutschland, il Milan ha messo gli occhi su Sardar Azmoun. Il 28enne iraniano è in uscita dal Bayer Leverkusen, dove Xabi Alonso lo ha messo in fondo nella lista delle sue preferenze per l’attacco. Approdato in Germania nel 2022, dopo aver fatto benissimo con lo Zenit San Pietroburgo, con la maglia delle Aspirine ha messo insieme solo 5 gol e 5 assist finora.

Azmoun non sembra essere il bomber di cui il Milan avrebbe bisogno, ma comunque il suo nome è tra le prime scelte. Si tratta di un’opzione presa in considerazione se altri attaccanti dovessero sfumare. La dirigenza spera ancora di arrivare ad Armando Broja del Chelsea, il preferito di Geoffrey Moncada e Antonio D’Ottavio. Ma il suo arrivo dipende dal fatto che i Blues prendano una nuova punta.

Inoltre, bisogna capire se il Chelsea possa aprire a un trasferimento con la formula del prestito. Il Milan non può fare un grande investimento nell’immediato, inoltre Broja viene da un grave infortunio e la sua tenuta fisica andrà testata.

Impostazioni privacy