Il rinnovo dopo l’ennesimo no: Milan, ha deciso tutto Pioli

Una scelta ormai consolidata per quel che riguarda il mercato rossonero: lo zampino di Pioli per la prossima firma

La stagione del Milan è iniziata sotto i migliori auspici, dopo le convincenti prestazioni condite dal doppio successo contro Bologna prima e Torino poi. E se il campo promette di proporre i rossoneri come una delle squadre di vertice da qui al prossimo giugno, il calciomercato ha invece regalato alti e bassi.

Il Milan è pronto al rinnovo: c'è lo zampino di Pioli
Decisivo Pioli: il Milan è pronto alla firma (Ansa) – Milanweb.it

In pochi si aspettavano il cambio di rotta, ai piani alti, con l’addio di Maldini e Massara ed una vera e propria rivoluzione che ha ribaltato quasi del tutto la rosa a disposizione di Stefano Pioli. Ne è uscito rafforzato proprio il tecnico emiliano che, oggi più di ieri, ha potuto fare ascoltare le sue esigenze per vedere un Milan decisamente più competitivo e potenziato in ogni zona del campo.

E così è stato, visto che il neo duo Moncada-Furlani ha di fatto consegnato una squadra quasi del tutto nuova al tecnico del ‘Diavolo’, apparentemente soddisfatto dal materiale umano messogli a disposizione già dal ritiro dello scorso luglio.

Pioli al centro del progetto, dunque, con diverse decisioni che hanno indirizzato le scelte di mercato della società di via Aldo Rossi. Ed una di queste, già nelle prossime settimane, potrebbe portare ad una firma che qualche mese fa era assolutamente impronosticabile. Tutto è cambiato ed il ‘merito’ è proprio del tecnico del 19esimo Scudetto milanista.

Ha fatto tutto Pioli: adesso firma il rinnovo

Si è parlato a lungo delle uscite che hanno caratterizzato soprattutto le ultime settimane dell’estate rossonera. Ed una di queste, poi ufficialmente sfumata, ha lo zampino di Stefano Pioli che ad ogni costo ha voluto tenere con sé una pedina considerata assolutamente indispensabile per il ‘Diavolo’.

Il Milan è pronto al rinnovo: c'è lo zampino di Pioli
Milan, la firma arriva grazie a Pioli (Ansa) – Milanweb.it

Parliamo di Rade Krunic, corteggiatissimo dal Fenerbahce ma non solo. Perché il bosniaco, vero tuttofare della mediana milanista, è finito ben presto pure tra le priorità del Lione. Ma Pioli non ha voluto saperne di rinunciare a Krunic che ha collezionato 180′ nelle prime due uscite in campionato contro Bologna e Torino e per il quale si sta già studiando il rinnovo contrattuale.

Il no secco al Lione apre dunque al prolungamento dell’ex Empoli che, va ricordato, è in scadenza il 30 giugno 2025 con la società di Cardinale.

Il Milan ha dunque intenzione di darsi da fare il prima possibile per blindarlo, adeguando lo stipendio attuale (1,1 milioni di euro) e allungando di almeno un paio di stagioni la scadenza del nuovo accordo. Il dado è tratto e Pioli, in tal senso, è stato assolutamente decisivo: Krunic rimarrà al Milan, ‘coccolato’ dalla stima infinita riposta in lui dal tecnico di Parma.

IL CALCIOMERCATO È AL RUSH FINALE:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy