Nuovo tesoretto in arrivo: il Milan gongola

Ottimo inizio stagione per il Milan di Stefano Pioli. I rossoneri sono arrivati alla sosta con un bel 3 su 3 e ora c’è attesa tra i tifosi per il prossimo match.

Dopo un mercato da assoluto protagonista è tempo di pensare al calcio giocato e il Milan può sorridere per un inizio piuttosto positivo. Il club ha ottenuto ottimi segnali da quasi tutti i nuovi acquisti e c’è la consapevolezza che siamo all’inizio e che si può fare ancora meglio.

colpo Milan
Milan, tesoretto in arrivo (Lapresse) Milanweb

Nell’ultimo turno di campionato il Milan ha espugnato l’Olimpico di Roma con Pioli che ha battuto ancora una volta il suo rivale Josè Mourinho. Ottimi segnali da tutti e la squadra è in crescita. La società ha investito molto in questa sessione, sfruttando una campagna acquisti rivoluzionaria; il club ha speso tutto il tesoretto della cessione di Sandro Tonali, andato al Newcastle per oltre 70 milioni (e bonus) e ha comprato nuovi colpi. Nella fase finale del calciomercato ha effettuato ulteriori cessioni in prestito, con diritto o meno di riscatto.

Il belga Saelemakers è andato al Bologna in prestito con diritto a 10 milioni mentre la società si è liberata dell’ingombrante ingaggio di Divock Origi, ceduto in prestito secco al Nottingham Forrest. La trattativa che più ha fatto discutere (oltre all’affare Tonali) questa estate è la cessione di Charles De Ketelaere all’Atalanta: il talento belga, colpo di mercato dello scorso anno, non ha mai brillato e alla fine, per non deprezzarlo totalmente, il Milan ha ceduto il calciatore in prestito oneroso a 3 milioni con diritto di riscatto per altri 25 milioni. Una formula che ha fatto molto discutere.

Milan, occhio alla situazione De Ketelaere

Un gol e un assist in tre partite ma soprattutto una continuità di rendimento che nessuno ha visto invece durante il suo primo anno in rossonero. De Ketelaere sembra totalmente rinato con Gasperini e anche nell’ultimo match ha regalato un assist e un’ottima prova contro il Monza, nel 4 a 0 casalingo dell’ultimo turno. Ottime notizie e il Milan può sorridere in quanto il riscatto appare più vicino: è ovviamente inizio stagione ma Gasperini sembra avere sempre maggiore fiducia nel talento belga e non è escluso neanche con il club nerazzurro (le cui casse sono tutt’altro che vuote) possa riscattare il calciatore già a gennaio.

riscatto De Ketelaere
Milan, riscatto più vicino per De Ketelaere (Lapresse) Milanweb

L’affare De Ketelaere ha fatto discutere molto proprio per questo: i tifosi erano poco convinti di una formula troppo vantaggiosa per l’Atalanta. E in effetti gli orobici hanno la possibilità di decidere se riscattare o meno il talentuoso NextGen; in caso di rendimento costante a questi livelli il club nerazzurro farà l’investimento e le casse rossonere potranno sorridere.

Impostazioni privacy