Bye bye Juve, colpaccio stratosferico del Chelsea

Il club bianconero aveva messo nel mirino un promettente classe 2004, ma lo strapotere economico del club inglese potrebbe avere la meglio

Sta diventando un vero e proprio incubo. Ovviamente ‘niente di personale’, come si dice quando le azioni di una persona danneggiano involontariamente l’altra, ma le decisioni di mercato del Chelsea, negli ultimi tempi, vanno sempre in qualche modo nella direzione opposta agli interessi della Juve. Qualche esempio? Le cessioni di Loftus-Cheek e Pulisic – quest’ultimo da tempo ne mirino dei bianconeri – al Milan.

Massimiliano Allegri mastica amaro
Massimiliano Allegri, il Chelsea si rivela ancora indigesto (LaPresse) – Milanweb.it

Oppure il muro alzato dai Blues sul possibile scambio Vlahovic-Lukaku. Che in un colpo solo avrebbe garantito alla Vecchia Signora il centravanti chiesto da Allegri più un cospicuo gruzzolo da reinvestire sul mercato. Per non parlare poi della cessione di Kalidou Koulibaly, da tempo in orbita Juve, all’Al-Hilal. Insomma, in un modo o nell’altro le mosse del club londinese finiscono per essere quasi sempre non funzionali ai programmi di mercato del club piemontese.

Anche l’ultima indiscrezione, quella che vorrebbe la Juve sulle tracce di un gioiello classe 2004 che gioca in Francia, rischia di essere pesantemente condizionata dalla controffensiva di Todd Boehly. Stiamo parlando di un nome che Cristiano Giuntoli ha cerchiato in rosso nella sua agenda. Ma che potrebbe inevitabilmente prendere la strada di Londra.

L’ombra di Pochettino su Habib Diarra: Juve ancora beffata

Il nuovo pezzo pregiato, da ingaggiare preferibilmente il prima possibile, nel prossimo gennaio, è Habib Diarra, il 19enne mediano francese considerato già da molti l’erede di Kante. Sul calciatore, nemmeno a dirlo, è piombato l’insaziabile club di Stamford Bridge. Oltre ai Wolverhampton che però, conti alla mano, non rappresentano una seria minaccia per il Direttore Giuntoli. Il Chelsea invece, con la sua strapotenza finanziaria e col blasone che l’accompagna, parte nettamente avanti nella corsa al nuovo talento transalpino.

Mauricio Pochettino brucia sul tempo Allegri
Mauricio Pochettino, il suo Chelsea potrebbe bruciare la Juve sul tempo (LaPresse) – Milanweb.it

La dirigenza bianconera, informata dell’interesse dei club inglesi sul prospetto, avrebbe inviato i suoi osservatori a Strasburgo, club nel quale milita Diarra,  per capire se è il caso di lanciare un’offensiva economicamente convincente già nella prossima finestra di scambi. Quando, a dirla tutta, il Chelsea avrebbe già pianificato la ‘solita’ offerta irrinunciabile.

Con tutta probabilità la Juve dovrà ancora una volta piegarsi all’impossibilità di rispondere all’offerta londinese rilanciando con qualche milione in più. C’è il Chelsea di mezzo, meglio farsi da parte e cambiare obiettivo.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

 

Impostazioni privacy