Milan-Maignan caccia al rinnovo ma c’è un pericolo: allarme Premier

Mike Maignan è uno degli osservati speciali sul mercato, c’è un pericolo che può mettere a rischio il suo rinnovo contrattuale.

Il portiere francese potrebbe valutare una nuova opzione per il futuro, i rossoneri vorrebbero però tenere stretto un portiere dal grande presente e dall’avvenire sempre più importante.

Maignan pericolo rinnovo Milan
Maignan in lotta per il rinnovo col Milan (ansa) – milanweb.it

È uno dei portieri che maggiormente fa la differenza, lo sanno bene in Serie A e anche nella nazionale francese, dove ha trovato la titolarità al posto di Lloris. Un momento di grande forma da sfruttare al meglio, mentre il Milan pensa a blindarlo in maniera definitiva.

Mike Maignan è uno dei pochi campioni rimasti nel campionato italiano, a 24 anni il portiere sa di essere un obiettivo importante. Seguito dai grandi top club, è pronto per una stagione da consacrazione definitiva. E c’è un rinnovo che comincia a creare qualche grattacapo alla società.

Rinnovo Maignan, due opzioni per lui

Il portiere sta vivendo così la questione rinnovo in prima persona, andando direttamente a proporre una soluzione al Milan insieme ai suoi agenti. Le prime richieste sono rimandate al mittente, considerando come siano fuori misura per il club, che non farà eccezioni. Infatti, Maignan aveva richiesto 8-10 milioni, una cifra spropositata per allungare il suo contratto, una cifra che il Milan non concede a nessun big.

Maignan pericolo rinnovo premier
Mike Maignan, per ora nulla di fatto sul rinnovo (LaPresse) – milanweb.it

Rimandata al mittente, proprio perché il tetto massimo è molto più basso, e intorno ai cinque milioni, un po’ come l’ingaggio di Leao, che arriverà a prendere qualcosa in più solamente aggiungendo i tanti bonus messi sul contratto. Maignan legato sino al 2026, le attenzioni della Premier League sono sempre più pressanti.

Il Chelsea pensa al portiere, il francese sarebbe cercato con insistenza e anche con argomenti contrattuali molto più convincenti, andando ad esaudire le richieste in sede di ingaggio.

Maignan però intanto ha un contratto ancora lungo col Milan, rinnovare resterà la sua priorità. Allungare sino al 2029 sarà il sogno di club e calciatore, ma con una netta responsabilità e presa di coscienza. Il Milan farà comunque un passo avanti, ma il portiere non dovrà accampare grosse pretese, la regola del 10% non vale nel club rossonero.

Ovvero quella prassi di dare annualmente al calciatore il 10% del valore del suo cartellino. Considerando come il francese sia quotato intorno agli 80 milioni, prevedeva quindi una decima parte: in Serie A difficilmente raggiungerà queste cifre, volente o nolente.

Impostazioni privacy